La Collezione Piccolomini Spannocchi riunita in Santa Maria della Scala a Siena. Capolavori in gran parte provenienti dalle Collezioni Gonzaga di Mantova e dal ramo d’Asburgo.

Martedì 11 maggio 2021, il Santa Maria della Scala  a Siena dà il via  al  nuovo allestimento museale dedicato interamente alla Collezione Piccolomini Spannocchi finalmente riunita. Le sale del quarto livello dell’antico ospedale ospiteranno in modo permanente quella che, per vari motivi, è una delle collezioni più interessanti e si presenta come una delle più affascinanti e forse meno conosciute raccolte di opere d’arte della città di Siena.  Viene riunificata nell’ex ospedale di Santa Maria della Scala la Collezione Spannocchi-Piccolomini: 165 opere, tra gli altri, di Lorenzo Lotto, Giovan Battista Moroni, Paris Bordon, Sofonisba Anguissola,    Giuseppe Cesari, Giovanni Antonio Bazzi […]

  

La Maddalena tra peccato e penitenza. Al Museo-Antico Tesoro della Santa Casa di Loreto una quadreria di capolavori assoluti riuniti da Vittorio Sgarbi.

Ho visitato questa mostra per ben cinque volte, poi mi son detto, è la mostra più bella dell’anno 2016. Anzi bellissima. La quadreria inizia con Simone Martini e finisce con Canova. Un viaggio emozionante nella storia dell’iconografia di Santa Maria Maddalena, attraverso “capolavori assoluti, senza eguali nel mondo che stanno nelle Marche” come ha  voluto definirli  Vittorio Sgarbi,  curatore della Mostra “La Maddalena, tra peccato e penitenza” inaugurata a Loreto presso il Museo-Antico Tesoro della Santa Casa,  quelle Maddalene di Carlo Crivelli di Montefiore dell’Aso  ( “che anticipa Klimt”) e di Orazio Gentileschi, ospitata a Fabriano, e ora in mostra […]

  

Pane, cibo e libri. Alla Biblioteca Ambrosiana la mostra EXPO con i manoscritti tra i più preziosi al mondo.

Dal 14 aprile al 12 luglio 2015, la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano (piazza Pio XI, 2) ospita la mostra “PANE E NON SOLO. I cibi, i libri” , che presenta 15 manoscritti, riccamente miniati, tra i più preziosi al mondo, prodotti dalle più varie tradizioni iconografiche ebraiche e greche, latine, arabe e italiane che riflettono sull’arte, la scienza e la fede quale nutrimento di bellezza e d’amore che ogni essere umano necessita. L’esposizione che anticipa gli argomenti trattati da EXPO 2015, ruota attorno alla pagina dipinta verso il 1340 ad Avignone da Simone Martini per il codice di Virgilio […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>