Giorgione e le stagioni del sentimento tra Venezia e Roma nel ‘500, in mostra nella capitale sia a Palazzo Venezia che a Castel Sant’Angelo.

“Labirinti del cuore. Giorgione e le stagioni del sentimento tra Venezia e Roma” è una mostra romana, aperta fino al 17 settembre 2017, costruita intorno ad un capolavoro di Giorgione “ I due amici”; un doppio ritratto ormai da tempo considerato da gran parte della critica come uno dei capisaldi del maestro di Castelfranco, ma ancora poco noto rispetto alla sua straordinaria rilevanza, come punto di svolta epocale nella ritrattistica italiana del primo Cinquecento. Rispetto ai precedenti, non solo veneti, si contraddistingue infatti per un’inedita sintesi di elementi che ne fanno l’archetipo di una nuova idea del ritratto, che intende sottolineare lo […]

  

“Lucrezia romana. La virtù delle donne da Raffaello a Reni” alla Galleria Nazionale di Parma – Complesso Monumentale della Pilotta.

Esempio di virtù domestiche e familiari, inconsapevole ed involontaria ragione degli appetiti altrui, modello di alta dedizione alla Patria ed eroina dei diritti umani di libertà ed autodeterminazione, Lucrezia vibra nelle opere pittoriche, da Cranach a Raffaello, da Parmigianino a Reni, di una fascinazione che attraversa i secoli ed è anche per la contemporaneità un’occasione di riflettere sulla violenza, fisica e morale, contro le donne di oggi. La mostra “Lucrezia romana. La virtù delle donne da Raffaello a Reni”, che si tiene al Complesso Monumentale della Pilotta  fino  all’8 gennaio 2017, attraverso una galleria di capolavori, da Raffaello sino a Guido Reni […]

  

Arturo Dazzi lo scultore fascista che rese grande l’arte italiana. Nel cinquantesimo della scomparsa una grande mostra a Roma fa luce al suo lavoro.

A cinquant’anni dalla scomparsa di Arturo Dazzi (Carrara 1881- Pisa 1966), la Fondazione Villa Bertelli, il Comune di Forte dei Marmi e il Comune di Carrara organizzano una mostra dedicata allo scultore toscano, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Con il patrocinio del Senato della Repubblica, del MIUR – Ministero dell’Istruzione e della Ricerca, del MIBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Toscana, l’esposizione  si tiene  nel Casino dei Principi di Villa Torlonia, a Roma, ed è  aperta fino al 29 gennaio 2017. La […]

  

L’Accademia di San Luca e gli artisti francesi. Le Accademie a confronto e in mostra a Palazzo Carpegna a Roma, per celebrare i 350 anni dell’Accademia di Francia.

L’Accademia Nazionale di San Luca, istituzione italiana di tangibile e preziosa cultura  ha dato il via  alla mostra “ROMA-PARIGI. Accademie a confronto. L’Accademia di San Luca e gli artisti francesi”, a cura di Carolina Brook, Gian Paolo Consoli e Susanna Pasquali, mostra che, accogliendo l’invito francese a celebrare i 350 anni dell’apertura dell’Accademia di Francia a Roma, ripercorre le tappe fondamentali dei rapporti intercorsi tra le due istituzioni dal diciassettesimo al diciannovesimo secolo. L’esposizione, organizzata nella sede dell’Accademia Nazionale di San Luca a Palazzo Carpegna, in concomitanza con la mostra allestita a Villa Medici 350 ans de création, les artistes […]

  

Le stanze segrete di Sgarbi in mostra a Osimo. La collezione del critico, esempio unico di bellezza, di storia, di raffinatezza, di vera cultura.

In un antico casale, calato come una sorta di paradiso terrestre nella Pianura Padana, si è negli anni portata a compimento una collezione   di eccezionale valore. E’ da questo capitale di bellezza ed economico che nasce la mostra che ha per titolo le “stanze segrete” di Vittorio Sgarbi, evento unico, mirabile, preziosissimo, partita proprio da qui, dai  27 ambienti dove il collega critico Sgarbi conserva la sua immensa e bellissima collezione d’arte: oltre 4 mila opere, una raccolta mai mostrata al pubblico italiano e nota soltanto agli estimatori d’arte suoi amici di casa. Ora immaginate un po’ cosa sono i […]

  

Lorenzo de Carris e i pittori eccentrici nelle Marche del primo Cinquecento. Al Museo Piersanti di Matelica una esposizione singolare.

Attraverso la selezione accurata di pitture e sculture che vanno dal 1490 alla metà del Cinquecento, la mostra racconta l’arte nelle Marche del Rinascimento maturo e si snoda lungo un percorso cronologico e stilistico che accosta le opere di Lorenzo de Carris a quelle dei suoi contemporanei coma Luca Signorelli, Cola dell’Amatrice e Vincenzo Pagani. Lorenzo di Giovanni, che dal 1502 viene chiamato anche il Giuda (Matelica 1465/66- Macerata 1555 ca.)., era di origine slava e nacque a Matelica tra il 1465 e il 1466, la sua prima opera è una pala d’altare commissionata per la famiglia Turelli e destinata […]

  

Venere incontra Venere. I capolavori del Botticelli, impareggiabile inno alla bellezza, in mostra alla Galleria Sabauda dei Musei Reali a Torino.

                Ben pochi conoscono le due gemelle, “diverse” ma vicine, alludo alle due “veneri gemelle” le Veneri del Botticelli; osservatele in mostra o già nell’immagine qui riportata, si specchiano una nell’altra. “Venere incontra Venere”, è il titolo riferito a questa eccezionale mostra-confronto allestita presso gli spazi della Galleria Sabauda dei Musei Reali aperta fino al 18 settembre 2016. E’ un inno impareggiabile alla donna, alla bellezza, alla femminilità, alla grazia. Trattasi di due opere ispirate alla dea della bellezza che Botticelli dipinse con la collaborazione della sua intera bottega. Oltre alla celebre “La […]

  

Quattro secoli di Pittura a Venezia esposti al Museo Nazionale della Cina. A Pechino è arrivata la luce e il colore della pittura veneziana.

                              ll Museo Museo Nazionale della Cina di Piazza Tienanmen  a Pechino ecco la gloria di quattro secoli di pittura veneziana. Sono in bella mostra  capolavori  che  presentano caratteri di straordinaria unicità della pittura prodotta a Venezia fra Quattrocento e Settecento. I dipinti esposti sono  eloquenti esempi, tutti significativi, sia del preciso contesto culturale e storico che li vide nascere, sia della individuata personalità del pittore creatore. Se ne percepisce subito cosa sia stata Venezia, la grandezza della Repubblica,  ma anche le caratteristiche basilari e costanti […]

  

I due Bueno, pittori moderni della realtà. A Villa Bardini a Firenze oltre cento opere di due grandi maestri del purismo italiano.

A  Villa Bardini a Firenze , fino al 18 settembre, è ospitata  una grande mostra in grado di ripercorrere, in parallelo, l’intera parabola artistica dei due fratelli Bueno. L’esposizione, dal titolo “DOPPIO RITRATTO – Antonio e Xavier Bueno. Contrappunti alla realtà tra avanguardia e figurazione”, curata da Stefano Sbarbaro, mostra  120 opere tra le più significative della produzione dei due pittori di origine spagnola. Il nucleo più consistente è rappresentato da quelle concesse dagli eredi a cui si sommano i prestiti provenienti da importanti realtà museali, da prestigiose fondazioni e da collezionisti privati con diversi inediti. Il progetto segue le […]

  

Una Venezia spettacolare in mostra a Pechino. Quattro secoli di pittura a Venezia, capolavori esposti al Museo Nazionale della Cina a Pechino.

L’esposizione, aperta fino al 20 ottobre 2016 al Museo Nazionale della Cina a Pechino, si propone di dare lucida dimostrazione degli accennati caratteri di straordinaria unicità della pittura prodotta a Venezia fra Quattrocento e Settecento. E’ lo spettacolo dell’Italia nel mondo. Irripetibile. E nello stesso tempo, ha l’ambizione di tracciarne, almeno per sommi capi, il pluri-secolare e lineare sviluppo. Ciò, attraverso una calibrata successione di eloquenti esempi – i dipinti esposti – tutti significativi sia del preciso contesto culturale e storico che li vide nascere, sia della individuata personalità del pittore creatore, figure eccelse della storia dell’arte italiana di secoli […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>