Palme e cammelli a Milano in Piazza del Duomo. L’Africa nel cuore della città. Un affronto inaudito all’arte, all’architettura e al paesaggio italiano.

Bene -anzi male-  cambia il paesaggio italiano. Anzi lo cambiano. Mi direte,  chi?  Beninteso i politici italiani, ad iniziare dal Sindaco Sala di Milano,   che ha già fatto mille danni  con l’Expo di Milano. Cambia la grande Milano, la Milano europea. Adesso  a Milano con il beneplacito del sindaco e della relativa giunta  abbiamo le palme in Piazza del Duomo. Le palme ci sono già, poi per la gioia dei bambini vedrete che porteranno anche i cammelli. A Milano, beninteso, è già rivolta, dal basso in alto e dall’alto in basso.  Il look esotico dell’aiuola sponsorizzata  da Starbucks, ancora prima […]

  

No al barcone migranti in Piazza del Duomo a Milano. I milanesi non vogliono questo scempio inaudito.

Pare a voi cosa giusta portare a Milano in Piazza del Duomo come fosse una reliquia il barcone che causò nell’aprile 2015 la più grande strage di migranti nel canale di Sicilia, al largo delle coste libiche?  Sono dell’avviso che molti, anzi moltissimi mi risponderebbero No. E’ un insulto alla città, al turismo, alle architetture, all’arte, alla cristianità, alla Madonnina. Questa strana, ma proprio strana, idea è venuta al  regista pluripremiato agli Oscar Alejandro González Iñárritu, che ha collaborato anche con Fondazione Prada. Sarebbe uno scempio inaudito, un oltraggio alla bellezza, alla scenografia della piazza, e ne confermerebbe l’assenza della […]

  

I migliori musei del 2016 secondo TripAdvisor. Uno smacco per l’Italia e il Ministro Franceschini.

Mondo, Europa, Italia. Nel mondo, anche l’Europa  tra i continenti e l’Italia come nazione.  Il ministro Franceschini sbandiera ogni giorno in senso positivo la sua riforma dei Beni Culturali e i nuovi direttori che ha preposto alla guida dei diversi musei  del Paese Italia. I risultati non ci sono, alla luce di quanto adesso vi dirò. Bene sono   tre le scale su cui si distribuisce il gradimento espresso dai turisti su “TripAdvisor” in merito alle destinazioni dei loro viaggi. Sulla base dei giudizi raccolti ogni anno un algoritmo calcola l’assegnazione dei “Premi Travelers’ Choice” esattamente  divisi in categorie – dalle spiagge […]

  

La “taverna dei terroni” a Milano nuovo ritrovo degli intellettuali e dell’alta borghesia. Situata nel Mercato Comunale di Viale Monza, gioiello di architettura fascista che ha cambiato destinazione d’uso.

Sappiamo che i mercati comunali sono un punto di riferimento per la vita sociale del quartiere anche al di là della semplice funzione commerciale. Hanno un grande valore affettivo e storico, ma negli ultimi anni hanno sperimentato un declino di attrattività commerciale a motivo dell’evoluzione del contesto competitivo circostante e dei mutamenti sociali ( vedi i centri commerciali e i supermercati).  Occorreva e occorre, certo,   ripensare alla nuova funzione dei mercati, recuperando la loro storia,  adeguandola ai nuovi tempi. Così è stato per quel gioiello di architettura fascista  che è il Mercato Comunale di Viale Monza 54. E’ d’obbligo fare […]

  

La Madonna in trono di Benozzo Gozzoli(1420-1497) in mostra a San Gimignano. Un capolavoro del Quattrocento capace ancora oggi di illuminare l’Italia.

Dinanzi a questo capolavoro  -vi ho sostato a lungo- m’è parso facile leggere la Vergine in trono  del  Benozzo con le stesse parole di Dante (canto XXXIII del Paradiso). Eccole: “Vergine madre, figlia del tuo Figlio, Umile ed alta più che creatura, Termine fisso d’eterno consiglio. Tu se’ colei che l’umana natura Nobilitasti sì, che il suo Fattore Non disdegnò di farsi sua fattura. Nel ventre tuo si raccese l’amore Per lo cui caldo nell’eterna pace Così è germinato questo fiore. Qui se’ a noi meridïana face Di caritate; e giuso, intra i mortali, Se’ di speranza fontana vivace. Donna, […]

  

Andrea Schiavone (1510-1563) artefice del Rinascimento veneziano . Una mostra a Venezia ne celebra la figura e il linguaggio pittorico.

                                   E’ la prima mostra dedicata ad Andrea Schiavone (Zara, 1510 c. – Venezia, 1563), artista nuovo e spregiudicato del suo tempo, che divise opinione pubblica e critici per aver messo in piedi uno stile nuovo. Una pittura eruttiva e un artista controcorrente, ecco perché era ammirato da Tintoretto, da Carracci e da El Greco. Ora sull’artista veneziano, al Museo Correr di Venezia, fino al 10 aprile, si fanno vivere 140 opere provenienti da tutto il mondo, in parte del maestro e in parte di tanti artisti dell’epoca. Dello Schiavone 80 lavori mai riuniti prima, che danno uno scenario certo […]

  

Ricordo di Cesare Fasola, storico dell’arte valoroso. Sorvegliò il patrimonio degli Uffizi e della Comunità ebraica durante la guerra.

Giovedì 4 febbraio dalle 10 alle 13 l’ex-chiesa di San Pier Scheraggio, agli Uffizi di Firenze , ospita la giornata di studi dal titolo “Resistere per l’arte. L’impegno di Cesare Fasola nelle gallerie fiorentine e per il patrimonio artistico della Comunità ebraica”. L’iniziativa si colloca nell’ambito delle celebrazioni della “Giornata della memoria 2016”, ma si svolge la settimana prossima per non sovrapporsi agli appuntamenti già previsti. L’incontro si propone di rendere omaggio – a 130 anni dalla sua nascita(in alto con la moglie in un ritratto di Carlo Levi) – a un protagonista ignoto della Resistenza e della salvaguardia delle […]

  

Francesca Barracciu vice del Ministro Franceschini a processo in febbraio 2016.

                                                  L’accusa è proprio pesante, ossia peculato aggravato, per Francesca Barracciu vice del Ministro ai Beni Culturali Dario Franceschini. Così ha deciso con rinvio a Giudizio, la Corte di Cagliari, per Francesca Barracciu. E siccome l’accusa è pesante la Sottosegretaria ai Beni Culturali si è dimessa. Secondo l’accusa la Barracciu avrebbe usato in modo illecito i fondi del Consiglio regionale tra il 2004 e il 2008, epoca in cui vi era la presidenza di Renato Soru e la Sottosegretaria era Consigliera per la Sardegna. Sul piatto ci sono 81mila euro che la Barracciu aveva affermato essere “rimborsi spese chilometrici” per […]

  

Vandalizzata la mela-scultura di Pistoletto a Milano

Eppoi si dice delle periferie, luogo di abbandono e di perdizione. Ormai Milano è diventata con la Giunta Pisapia tutta una periferia. Vandalizzata la mela-scultura che Michelangelo Pistoletto, artista di fama mondiale, aveva donato alla città. Segue di poco quello che è capitato all’opera di Anish Kapoor nel Parco della Reggia di Versailles a Parigi. L’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno ha reso noto questa mattina il danneggiamento della “Mela Reintegrata” di Michelangelo Pistoletto, opera che era stata donata dall’artista e dal Fondo Ambiente Italiano alla città di Milano lo scorso 3 maggio in occasione dell’inaugurazione […]

  

Con Jeff Koons a Firenze si offuscano capolavori rinascimentali. La politica fiorentina oltraggia la cultura e l’arte italiana.

Evento, quello di Jeff Koons a Firenze, che fino a qualche tempo fa qualsiasi Sovrintendenza italiana avrebbe bocciato. Oggi, se è stato messo in piedi, qualche motivo c’è. Forse, perché presidente del Consiglio è Renzi; eppoi perché a giorni debutta la Biennale Internazionale dell’Antiquariato, e Jeff Koons e il suo Plutone e Proserpina (2010-2013), davanti a Palazzo Vecchio, possono portare nuova luce a una fiera che si sta spegnendo. Tanto che il “Neue Zürcher Zeitung”, ha scritto che la nomina di Fabrizio Moretti, antiquario ed esperto di arte medievale con gallerie a Londra e New York, come direttore della più […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>