A Corsano-Lecce via dedicata a Pietro Licchetta storico democristiano nel centenario della nascita.

Serve eccome la memoria storica, specie per le giovani generazioni, che paiono lontane, troppo lontane, oggi, dalla gestione della cosa pubblica. Il dramma della politica nazionale, che mostra uno scadimento totale,  lo si avverte oggi anche in provincia,  e se in ambito nazionale non abbiamo più Fanfani, Malagodi, Almirante, Moro, Colombo, Mancini, Craxi, Berlinguer,  e altri ancora, anche a livello provinciale nel Salento non abbiamo Codacci Pisanelli, Nicola Quarta, Raffaele Fitto, Francesco Ferrari, Giacinto Urso, Caroli, Pietro Licchetta di Corsano, Folco Calsolaro -detto Folchetto- che è stato non solo storico Sindaco di Alessano ma soprattutto  mio padrino e amico di […]

  

Muoiono gli ulivi e muore il Salento . La Xylella fastidiosa sta deturpando come peste uno dei luoghi più belli d’Italia.

Il Salento è invaso dalla peste Xylella fastidiosa. Milioni di ulivi stanno morendo e aprono così la strada alla desertificazione. Un dramma e un danno paesaggistico ed economico per l’intera Italia e non solo per la Regione Puglia. Avendo casa nel Salento e proprio nel Capo di Leuca ho pianto a vedere dal vivo alberi secolari attaccati da questa peste importata. Sappiamo cos’è la Puglia con i suoi ulivi, con i boschi di ulivi. Non è pensabile sapere un Salento e una Puglia senza questo patrimonio millenario. Scrittori e poeti hanno cantato l’albero di ulivo, ad iniziare dall’amico poeta barone […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>