Lo straordinario Polittico di San Luca dal Mibact ai Musei Civici di Verona. Esposizione permanente al Museo di Castelvecchio.

Un’opera dal valore storico-artistico inestimabile, acquisita quest’estate dal Mibact- Roma,   è adesso  arrivata a Castelvecchio. Si tratta dello straordinario polittico rinascimentale detto di S. Luca, opera attribuita ad un intagliatore veronese che, da oggi, entra a far parte della collezione dei Musei Civici di Verona, in esposizione permanente al museo scaligero. Gli studi recenti collocano l’opera tra gli anni ‘70 e ‘80 del Quattrocento, con richiami artistici all’ambito veronese come trait d’union tra la bottega dei Giolfino e l’attività di Giovanni Zebellana. Proprio per la sua appartenenza alla storia culturale della nostra città, il polittico è stato destinato al museo […]

  

Epidemie e pandemie: storie, leggende e immagini. Un libro della Nomos Edizioni di R. Dionigi e F. M. Ferro fra formazione scientifica e pratica medica.

“E non è la prima volta”.  Proprio così, non è la prima volta che una pandemia  colpisce, trovandoci, nonostante i nostri tempi,  quasi impotenti, quasi increduli che all’improvviso lo spettro del morbo, di questo morbo detto Covid 19,  abbia ferito l’orgoglio della civiltà moderna e rivelato una fragilità che nessun progresso può modificare. “Epidemie e pandemie: storie, leggende e immagini” (Nomos Edizioni, pp.112,2020 ),  è il libro di due luminari della medicina lombarda, perché i virus hanno sempre convissuto con l’uomo. Lo raccontano il professor Renzo Dionigi, già Rettore dell’Università dell’Insubria fino al 2012,  e il professore  Filippo Maria Ferro […]

  

Un prete italiano accusa il Papa e i vescovi italiani e del mondo di aver abbandonato i fedeli stretti nella piaga del Coronavirus. Un grido di accuse e di dolore. Ecco la lettera.

La storia del passato forse ha insegnato poco, e non solo, così anche il comportamento della Chiesa dei secoli passati ha forse insegnato poco; la Chiesa in occasione delle epidemie che hanno serpeggiato nei secoli  fra noi ha sempre utilizzato la preghiere, le processioni e le invocazioni ai Santi; ecco i Santi invocati, San Carlo Borromeo compatrono di Milano, santa Rita, San Rocco protettore contro la peste, San Sebastiano, San Cristoforo, San Michele Arcangelo, Sant’Antonio Abate, San Giovanni Bosco, eppoi Maria Madre di Cristo e Salute degli Infermi (Salus infirmorum). Oggi abbiamo le chiese chiuse, e niente messe, persino i […]

  

L’esempio di San Carlo Borromeo che affrontò così l’epidemia di peste del suo tempo.Gesti oggi più che mai esemplari.

San Carlo Borromeo (1538-1584) è il compatrono di Milano insieme a Sant’Ambrogio, cardinale di Santa Romana Chiesa e arcivescovo di Milano dal 1565 al 1583; fu definito, nel decreto di canonizzazione, come «un uomo che, mentre il mondo gli sorride con le maggiori blandizie, vive crocifisso al mondo, vive dello spirito, calpestando le cose terrene, cercando continuamente le celesti, emulo in terra, nei pensieri e nelle opere, della vita degli Angeli» (Paolo V, Bolla « Unigenitus » del 1 Nov. 1610). E’ il mio santo, ne porto il suo nome, come la mia nonna paterna Carolina Stasi Franza che si recava spesso […]

  

Le catacombe di San Callisto a Roma, luogo di fede, di sacralità, di autentica e forte testimonianza cristiana ed anche di arte.

Più volte ho visitato le Catacombe di San Callisto che sono tra le più grandi e importanti di Roma, ciò è avvenuto specie negli anni Sessanta e Settanta quando vivevo a Roma.  La visita serviva  certo a forgiare la mia fede nel Cristianesimo, cosa che dovrebbero fare oggi tutti i credenti, e come Storico dell’Arte mi interessava anche il quadro archeologico. Lì poi ci sono le origini  della cristianità. Si trovano sulla destra della Via Appia Antica, dopo la chiesetta del “Quo Vadis”. Sorsero verso la metà del Secondo Secolo dopo Cristo e fanno parte di un complesso cimiteriale che […]

  

San Sebastiano nei capolavori dell’arte tra Quattrocento e Seicento. Una mostra ne svela il corpo, la bellezza e la divinità.

E’ la prima volta che una mostra di grande rilievo storico-artistico viene interamente dedicata a San Sebastiano con straordinari capolavori provenienti da importanti musei italiani e prestigiose collezioni estere. La scelta di approfondire l’iconografia proprio di questo martire non è casuale. Pochi santi hanno attirato l’attenzione dei grandi artisti, dal Rinascimento al Barocco, e quanto di mira sia stato preso San Sebastiano, la mostra al Castello di Miradolo(Torino) ne è la dimostrazione. A proporre la mostra-evento “San Sebastiano. Bellezza e integrità nell’arte tra Quattrocento e Seicento” è la Fondazione Cosso, presieduta da Maria Luisa Cosso, nell’affascinante sede espositiva della Fondazione […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>