Ti racconto Milano, viaggiando in metrò. Un libro di Barbara di Castri svela una grande Milano.

9788854897823

Un piccolo volumetto dal titolo “Ti racconto Milano. Viaggiando in metrò” di Barbara di Castri è uscito nella collana saggistica dell’ Aracne editrice; brevi capitoletti che incorniciano di notizie storiche, bellissime e poetiche, i luoghi più significativi del capoluogo lombardo.  Tutto si sfoglia per zone, quartieri, piazze, meglio ancora dire per fermate di metrò. Eccole in un elenco prezioso; Duomo, Affori, Amendola Fiera, Buonarroti, Cadorna, Cairoli, Centrale, Cologno Monzese, Fiera Rho Pero, Garibaldi e Isola, Gorgonzola, Gorla, Loreto, Missori, Montenapoleone, Pagano, Piola e Lambrate, Porta Genova, Porta Romana e Crocetta, QT8, San Donato Milanese, San Siro Stadio, Sant’Agostino e Sant’Ambrogio, […]

  

Celebrata l’imperatrice Maria Teresa d’Asburgo(1717-1780) nel 300° anniversario della nascita. Una mostra alla Biblioteca Braidense evidenzia politica e istituzioni (Accademia di Belle Arti di Brera) della Lombardia austriaca e di Milano.

Invito-mostra-maria-teresa-2018mariateresa (3)242px-Kaiserin_Maria_Theresia_(HRR)1-monza-villa-realeAccademia_di_BreraAccademia-Aperta-2017-Brera-Milanobrera-accademia-milano

Un ciclo di manifestazioni sono realizzate a Milano per i 300 anni dalla nascita dell’ imperatrice Maria Teresa d’Asburgo (1717–1780), prima e unica donna ad ereditare nel 1740 i vasti possedimenti della monarchia asburgica, fra cui la Lombardia. Il clima intellettuale milanese di quegli anni sentiva pesare il confronto con l’internazionale ambiente austriaco, prova ne sia la trasformazione secondo il modello viennese del palazzo Reale, decisa da Maria Teresa affinché potesse servire di abitazione all’Arciduca Ferdinando, uno dei suoi sedici figli, Governatore, e Capitano generale della Lombardia. Il rinnovamento fu effettuato dall’architetto Giuseppe Piermarini che realizzò anche il nuovo “Teatro […]

  

L’arte dei Longobardi. Una superba mostra al Castello Visconteo di Pavia su un popolo che ha cambiato la nostra storia.

68171-14653_179_pluteoagnello64713-FOTO_LONGOBARDI

Al Castello Visconteo di Pavia, vive da pochi giorni una grande mostra che intende collegare la parabola della presenza longobarda in Italia con i suoi antefatti e con gli eventi che le furono contemporanei e che ne suggellarono la conclusione, collegando lo scenario locale con quello globale dellʼEuropa e del Mediterraneo. Un’esposizione che evidenzia come la vicenda longobarda abbia avuto un ruolo “conduttore” di relazioni tra popoli e genti, trasmissioni culturali e di conoscenza con lʼarea transalpina, il mondo mediterraneo e quello bizantino, affrontando variegati aspetti e tematiche. Il Popolo che cambiò per sempre l’Italia. Quando nel 568 i Longobardi guidati […]

  

La Cattedrale vegetale di Giuliano Mauri. Un’opera “Art Nature” dell’artista installata a Lodi (Lombardia).

3 @Arch. G. Mauri_Foto di Alessandro Cappella2  @Arch. Giuliano Mauri_Foto di Cristiano Guida

    “La Cattedrale rappresenta un’idea di magnificenza, un ordine e una sacralità del luogo, ho sempre voluto dare corpo a questa fratellanza che esiste tra il luogo e la sacralità della terra e di questi elementi che si innalzano che sono gli alberi. In questo c’è dentro tutta la filosofia del mio lavoro. Il luogo non mi dimentica e questo mi fa felice, mi piace pensare che la gente lo attraverserà pensando al perché è stata costruita, al perché si è fatta, una domanda che la gente si farà da sé, rendendosi conto che l’opera vale il posto.”(Giuliano Mauri). […]

  

“Ritratti di Monumenti”. Scatti di Marco Introini esposti al MAGA di Gallarate.

22 - Marco Introini_106 - Marco Introini26a - Marco Introini27 –Marco Introini26 - Marco Introini

Il MA*GA DI Gallarate (VA) ospita la mostra di Marco Introini (1968) dal titolo “Ritratti di monumenti” con 30 fotografie inedite dell’artista milanese. Tali opere nascono dal suo interesse per l’architettura e per il monumento inteso come documento e stratificazione materiale della memoria collettiva e sono il frutto della collaborazione con la storica impresa di restauro Gasparoli. Ebbene, questa mostra l’ho trovata di grande qualità, in quanto punta il dito sulle bellezze d’Italia, sulle architetture, su interni di chiese, su capolavori architettonici accumulatisi da secoli sul territorio italiano, lasciando documentare stili e periodi. Tutto reso con tagli pertinenti, con giochi […]

  

Gli universi adimensionali di Tony Tedesco in mostra a Como.Una ricerca monocroma, preziosa, concettuale e profetica, che va oltre le estroflessioni.

monocromo_blue (2)monocromo_rosso (2)monocromo_bianco (2)Tony Tedesco-Natura adimensionale-2010Artist Tony Tedesco

Tony Tedesco, un artista lombardo in ascesa per le sue costanti ricerche artistiche, espone a Como alla Galleria d’Arte Atena (Lungo Lario Trieste,44), un nutrito gruppo di lavori recenti. La mostra ha per titolo “ Universo Adimensionale” e mette in luce tutto il percorso fatto dall’artista dagli anni Ottanta ad oggi, da quando formò un gruppo di ricerca ossessiva e lungimirante nel quartiere di Brera a Milano, portandosi poi a vitalizzare con mostre significative i capitoli che raccontano lo spazio, uno spazio infinito, senza dimensione. E’ certo che la sua partenza artistica ha tenuto conto delle illustri lezioni del passato, […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018