Inhuman ovvero disumanità. E’ la riflessione di Kendell Geers, Oleg Kulik e Andres Serrano in mostra al Castello di Barletta in Puglia.

KENDELL-GEERS_TW-INRI-816-2OLEG-KULIK_PARACHUTIST-2019_OLEG-KULIK_Family-of-the-Future_01OLEG-KULIK_Family-of-the-Future_02_lowANDRES-SERRANO_torture_FATIMA

Riparte il 18 luglio 2020, con la mostra INHUMAN al Castello di Barletta, il CIRCUITO DEL CONTEMPORANEO, progetto con cui la Regione Puglia, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e la direzione artistica della storica dell’arte Giusy Caroppo, si pone l’obiettivo di costituire stabilmente una rete d’eccellenza per la produzione e fruizione di arte contemporanea. Per Barletta, si tratta di proseguire la vocazione a farne un ideale “luogo del contemporaneo”,  iniziata nel 2009 con On the ground Underground per Intrameonia Extra Art, le declinazioni di Watershed tra 2012 e 2013 sino alla grande mostra del 2018, VICTORY OF DEMOCRACY […]

  

Senza Titolo. Le metafore della didascalia. Un libro fondamentale di Nomos Edizioni che fa il punto sulla didascalia e sul suo utilizzo nella storia dell’arte e nella museologia.

Maria-Chiara-Ciaccheri-Anna-Chiara-Cimoli-Nicole-Moolhuijsen-‒-Senza-titolo.-Le-metafore-della-didascalia-Nomos-Edizioni-Busto-Arsizio-2020-Senza-titolo

Nell’immaginario comune le didascalie sono strumenti scientifici per eccellenza, precisi e definitivi. In verità si tratta di atti interpretativi, situati nel tempo e nello spazio, imperfetti e provvisori. La museologia recente ci parla infatti di didascalie critiche, “polivocali”, sempre più attente all’accessibilità e alla presa in conto di punti di vista e sensibilità diverse. Chi dovrebbe scriverle? Che cosa includere, che cosa omettere? E soprattutto, come definirne la “correttezza” e valutarne l’efficacia? Un libro prezioso dal titolo “Senza Titolo” ovvero Le metafore della didascalia( a cura di Maria Chiara Ciaccher, Anna Chiara Cimoli, Nicole Moolhuijsen), edizioni Nomos, 2020, pp. 104. […]

  

Ara Güler. Istanbul vista attraverso le foto in bianco e nero del fotografo turco esposte al Museo di Roma in Trastevere.

imagesara-guler-istanbul-vista-attraverso-le-foto-in-bianco-e-nero-del-fotografo-turco_00AG_AGAVAM_EV45_5j9_ 006ARA YENI 7.tifAra-Güler-Sophia-Loren

Lucido osservatore della storia e della  società turca, Ara Güler(1928-2018) ha lasciato in eredità un archivio di oltre due milioni di foto, di cui una selezione di circa 80 immagini è in mostra, una grande retrospettiva dedicata in particolare alla città di Istanbul, una sezione è riservata ai ritratti di personaggi famosi tra i quali, Federico Fellini, Pablo Picasso, Salvator Dalì, Sophia Loren. Ara Güler era un fotoreporter armeno-turco, soprannominato “l’occhio di Istanbul” o “il fotografo di Istanbul”. Era “uno dei pochi fotografi turchi conosciuti a livello internazionale”. Nominato uno dei sette fotografi migliori al mondo dal British Journal of […]

  

Imago splendida. Capolavori di scultura lignea dal Romanico al Duecento al Museo Civico Medioevale – Bologna. Sul piedistallo la scultura lignea italiana.

97819-3_Imago_splendida_foto_Giorgio_Bianchiimago-splendida-capolavori-di-scultura-lignea-a-bologna-dal-romanico-al-duecento_06imago-splendida-capolavori-di-scultura-lignea-a-bologna-dal-romanico-al-duecento_05imago-splendida-capolavori-di-scultura-lignea-a-bologna-dal-romanico-al-duecento_04imago-splendida-capolavori-di-scultura-lignea-a-bologna-dal-romanico-al-duecento_03imago-splendida-capolavori-di-scultura-lignea-a-bologna-dal-romanico-al-duecento_02imago-splendida-capolavori-di-scultura-lignea-a-bologna-dal-romanico-al-duecento_00imago-splendida-capolavori-di-scultura-lignea-a-bologna-dal-romanico-al-duecento_01

Può dirsi un fenomeno di recente affermazione il rinnovato interesse verso la scultura lignea italiana, ai cui aspetti materiali e tecnici è a lungo mancato, nella storiografia artistica, un pieno riconoscimento di dignità critica. In un quadro di riferimento segnato, in particolare per il patrimonio artistico prodotto nel XII e XIII secolo, da una rarefazione delle opere causata dalla deperibilità del materiale e dalla progressiva trasformazione delle immagini al variare dei canoni estetici, segna un importante momento di ricognizione la mostra “Imago splendida. Capolavori di scultura lignea a Bologna dal Romanico al Duecento”, aperta fino al 6 settembre 2020 al […]

  

Musiche per immagini. Un libro denso, prezioso e coinvolgente del musicologo Roberto Favaro che apre a mondi da scoprire e sognare.

9788829705948_0_221_0_75unnamedChopin,_by_WodzinskabeethovenFelix_Mendelssohn_1unnamed (2)

Roberto Favaro è uno studioso impareggiabile, un ricercatore e uno scrittore da sempre impegnato sul fronte della musicologia e sui rapporti di questa con arti affini, come la poesia, le arti visive, l’architettura, le nuove tecnologie dell’arte, ecc. Abbiamo tra le mani il suo ultimo e prezioso libro dal titolo “Musiche per immagini”(Marsilio editore, pp. 186, 2020, Euro 12,50). Lo studioso è professore di  storia della musica presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, dove è anche vicedirettore. Questo libro è una guida all’ascolto di 70 musiche del repertorio classico relative al periodo che va dal Barocco al […]

  

Il Ministero degli Affari Esteri e le sue sedi storiche dall’Unità d’Italia ai nostri giorni. Un libro dell’alto diplomatico Ugo Colombo Sacco di Albiano impagina questa affascinante storia italiana.

978888635962757b5a1aeaa1c46329533a178311a0ba2-1225px-Firenze_Palazzo_della_Signoria,_better_known_as_the_Palazzo_Vecchioingresso-consultapalazzo-chigiVilla_Madamafarnesina-1-1170x658C_2_fotogallery_3008267_3_imagesala-forma-23635MAECI-Ministero-degli-Affari-Esteri.-Dettaglio-della-facciata-con-la-Sfera-grande-di-Arnaldo-Pomodoro.-Photo-Giorgio-Benni

Un libro carico di storia, di arte, di cultura, di sapere diplomatico,  quello che l’alto diplomatico Ugo Colombo Sacco di Albiano  ci consegna; un contributo librario che  campiona la storia delle sedi della cosiddetta “Farnesina” o meglio  la ricostruzione dei luoghi e delle sedi  dove si è svolta l’opera del Ministero degli Affari Esteri dall’Unità d’Italia ad oggi. Memoria e patrimonio della diplomazia italiana narrati in ben  326  pagine, dove documenti scritti, interventi  e testimonianze, immagini e architetture delineano un passato glorioso, con  testimoni che raccontano in prima persona il sistema diplomatico, le missioni e le ambasciate italiane sparse in […]

  

Apre la Biennale Gherdeina a Ortisei alla sua settima edizione. Artisti da tutto il mondo in una spettacolare rassegna che fa invidia alla Biennale Veneziana.

Adam-Budak_cAdam-Budakbiennale-gherdëina-2020-7a-edizione_00csm_LTS_275986_1_25a3aeddcccomte1-316-300x200

L’associazione “Zënza Sëida” e il team della Biennale sono felici di annunciare che a partire da agosto 2020 avrà luogo la settima edizione di Biennale Gherdëina, mostra internazionale di arte contemporanea nello spazio pubblico di Ortisei in Val Gardena! La Biennale inaugurerà l’8 agosto 2020  e si concluderà il 20 ottobre 2020. Il team della Biennale ed il curatore Adam Budak lavorano all‘edizione 2020 della Biennale già da un anno;  l’inaugurazione era infatti originariamente prevista per il 26 giugno 2020. Tuttavia, visto il momento di crisi e lo stop obbligato causato dal Coronavirus, l‘intero progetto è stato messo in pausa nella […]

  

Marc Fumaroli è morto. Storico della letteratura, saggista e intellettuale di piano internazionale, ha sempre puntato il dito contro gli eventi culturali di massa.

IMG20200624191731928_560fcd4d4692d0d40561403d7db6e1b203c_w240_h_mw_mh_cs_cx_cy3062bbd96f1cc1e3af5e0453dfdd7878_w240_h_mw_mh_cs_cx_cyd69c3175397960a7133ff474d5ada901_w240_h_mw_mh_cs_cx_cya7f6733098255e05687171c5146b4c68_w240_h_mw_mh_cs_cx_cy14c9c64488a3eed2bb5de5f749b8ee14_w240_h_mw_mh_cs_cx_cy6cfab55e1367b8f9ba1c1471b43a6c15_w240_h_mw_mh_cs_cx_cy48a42a8b21d1031659e6910d0c475b1e_w240_h_mw_mh_cs_cx_cy

Lo storico della letteratura Marc Fumaroli è morto il 24 giugno, a Parigi, all’età di 88 anni, compiuti lo scorso 10 giugno 2020. Professore, accademico, saggista e ricercatore di fama internazionale, aveva denunciato le minacce che riteneva gravassero sulla cultura causate dalla dissoluzione dell’elitarismo. Lo avevo incontrato l’ultima volta nel marzo 2019 a Parigi,  e devo dire che dialogare con lui era sempre un fattore importante, perché gran signore e vulcano di sapere. Fumaroli era stato eletto al Collège de France nel 1986 e all’Académie française nel 1995, dove era succeduto a Eugène Ionesco, e all’Académie des inscriptions et belles lettere nel […]

  

Il sogno di Lady Florence Phillips. La Collezione della Johannesburg Art Gallery in mostra al Santa Maria della Scala di Siena.

Pablo Picasso - Donna con collana, 1947 © Johannesburg Art GalleryAndy Warhol - Joseph Beuys © Johannesburg Art GalleryClaude Monet - La Primavera, 1875 © Johannesburg Art Gallery (2)103845-Paul_C_zanne_-_I_bagnanti_1898_Johannesburg_Art_GalleryDante Gabriel Rossetti - Regina Cordium, 1860 © Johannesburg Art Gallery (2)Alfred-Sisley-Sulla-riva-del-fiume-a-Veneux-1881_-©-Johannesburg-Art-GallerySiena-Il-sogno-di-Lady-Florence-Phillips-al-Santa-Maria-della-Scala_articleimage015853902-6f938dc0-f238-42c8-9782-4353f9708891

Ilsogno di Lady Florence Phillips – La Collezione della Johannesburg Art Gallery, è la mostra promossa dal Comune di Siena, che presenta, fino  al 10 gennaio 2021 al Santa Maria della Scala di Siena, la collezione di capolavori conservata permanentemente alla Galleria d’Arte di Johannesburg. Aperta al pubblico nel 1910, la Johannesburg Art Gallery è il principale museo d’arte del continente africano. Una selezione di circa sessanta opere, tra olii, acquerelli e grafiche, ripercorre oltre un secolo di storia dell’arte internazionale, spaziando dai grandi artisti europei dell’Ottocento ai maestri (ben meno noti e per questo ancor più sorprendenti) della scena […]

  

La triade del centrodestra trova l’accordo. In Puglia via libera ufficiale a Raffaele Fitto, per far di nuovo volare un regione che è stata imprigionata e soffocata dalla sinistra.

mappa_puglia4332.0.1040142532-kPWD-U3120908109245OgE-593x443@Corriere-Web-Sezioni2 giugno, Raffaele Fitto a Lecce-2Schermata-2019-05-05-alle-12.13.508681-punta-prosciutto-a-torre-colimena-ph-v-giannella-1080x71981I3BRYTOmL._AC_SL1500_

Le elezioni per le prossime regionali  in talune regioni italiane sono prossime.  Come premessa  occorre dire che nella circoscrizione Meridionale  alle precedenti  Europee  Giorgia Meloni ha ottenuto più preferenze: 122.467, dietro di lei, in seconda posizione Raffaele Fitto con 85.381 nella IV Circoscrizione tra le file di Fratelli d’Italia e Lega. Le elezioni 2020 riguarderanno sei Regioni a cui si aggiunge la Valle d’Aosta: si tratta di Campania, Liguria, Marche, Puglia, Toscana e Veneto. Secondo il dl elezioni la nuova data del voto deve ricadere tra il 15 settembre e il 15 novembre, anche se l’opzione più probabile è che […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020