“L’Italia di Salò”. Un libro sui fascisti da morire. Una bella Italia descritta senza pregiudizi.

                                                Ho trovato interesse  a recensire un libro che in libreria ha toccato lettori di ogni ceto sociale, e ancora oggi,  a qualche mese dall’uscita, si rende prezioso alla luce degli sproloqui  sull’arte e la cultura fascista della Laura Boldrini presidente della Camera dei Deputati, già bene osteggiata dal collega Vittorio Sgarbi,  e anche di quella legge Fiano che sarebbe tutta da cestinare.  Nel dibattito storiografico  dell’Italia di  qualche decennio fa  ecco un illuminante saggio, un altro libro sulla Repubblica sociale italiana.  Il prezioso  studio di Mario Avagliano e Marco Palmieri, “L’Italia di Salò 1943-45” (Il Mulino) che mette in […]

  

Duilio Cambellotti fascista rivive in una bellissima mostra al Museo Emilio Greco di Sabaudia. Descrisse a colori la Bonifica dell’Agro Pontino.

A Sabaudia, il Museo Emilio Greco propone un’importante collezione di opere di Duilio Cambellotti (1876-1960), illustratore, scultore, scenografo, costumista, medaglista, ceramista, disegnatore di mobili e arredi, frescante, insomma, artista universale. La mostra, aperta al pubblico fino  al 29 giugno, espone per la prima volta la collezione di lavori di Cambellotti riunita dalla romana Galleria del Laocoonte. Nella Collezione, sculture, disegni, bozzetti, opere di grafica, esempi notevolissimi e rari della ricerca di Cambellotti. La scelta di Sabaudia, città fascista e  Città di Fondazione della Bonifica dell’Agro Pontino, a sede di questa mostra non è casuale: ad essere in molte delle opere […]

  

L’Istituto Luce, istituzione e perla della comunicazione fascista. Una mostra a Catania racconta i 90 anni dell’Istituzione.

La mostra sull’ “ISTITUTO LUCE” era passata prima a Roma, poi a  Buenos Aires e Mantova, adesso   arriva a Catania, ospitata al Palazzo della Cultura. L’esposizione  racconta i primi 90 anni dell’Istituto Luce, dalla fondazione nel 1924 a oggi;  è stata una delle più grandi imprese culturali del Paese, un luogo di elezione della sua conoscenza storica, e il deposito materiale di memorie, segreti, sogni dell’Italia nel XX secolo e oltre. L’esposizione è  stata ideata e realizzata da Istituto Luce-Cinecittà, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e […]

  

Firenze ritrova la Casa dell’Architettura, preziosissima eredità del fascismo.

Una nuova sede per l’Ordine degli Architetti e per la Fondazione Architetti di Firenze: il 25 aprile è stata inaugurata nel capoluogo toscano la Casa dell’Architettura. Dopo anni di chiusura al pubblico ha riaperto la Palazzina Reale, che per la sua nuova veste si trasforma. L’edificio fu costruito tra il 1934 e il 1935 per ospitare i reali d’Italia in transito da Firenze, e si trova infatti nei pressi della stazione. Nel 2012 l’Ordine degli Architetti individua nella Palazzina il luogo adatto per la Casa dell’Architettura di Firenze, ottenendone l’affitto per dodici anni dalla Soprintendenza, a cui la Palazzina è […]

  

Fascismo ultimo atto. L’immagine delle Repubblica Sociale Italiana rivive in una mostra di vitale importanza storica nel Palazzo Ducale di Genova.

 E’ un grande libro aperto,un preziosissimo libro di storia per immagini, riferito a un tempo che ha per oggetto l’Italia e la fine della Seconda Guerra Mondiale. Siamo alla fase finale della guerra e all’ultimo respiro del ventennio fascista. Nessuno studente di scuola superiore, eppoi  universitari, studiosi, storici e intellettuali dovrebbero perdersi questa mostra che si è aperta a Genova – Palazzo Ducale, dal titolo “Fascismo ultimo atto. L’immagine della Repubblica Sociale Italiana”.Curata da Matteo Fochessati e Gianni Franzone, in collaborazione con Raffaella Ponte, avvia al Ducale un ciclo espositivo in tre appuntamenti dedicati al novecento attraverso le raccolte della […]

  

I francesi si prendono il “Palazzo della Civiltà Italiana” a Roma, cuore dei beni culturali italiani

L’Italia cede uno dei suoi gioielli, il Palazzo della Civiltà Italiana all’EUR, quel palazzo monumento ( 6 piani, 54 gli archi per ogni facciata  9 in lunghezza e 6 in altezza, 8400 metri quadrati di copertura, 205 mila metri quadrati di copertura,28 le statue negli archi del piano terra) il cui luogo di costruzione  fu scelto personalmente da Mussolini, il quale  nel 1935 decise anche la frase  che campeggia sul frontale “Un popolo di poeti di artisti di eroi / di santi di pensatori di scienziati / di navigatori di trasmigratori”. E’ l’ultimo colpo che compie Bernard Arnault finanziere francese  […]

  

Una lode per Leone Lodi scultore

Ci sono artisti bravissimi, di chiara fama tra gli esperti d’arte, ma che non hanno conosciuto una fama popolare. Tra questi Leone Lodi,scultore  nato a Soresina in provincia di Cremona nel 1900e qui morto nel 1974. Ora una mostra varata con un minimo di anticipo per il  cinquantenario della morte, lo celebra nella sua città nel Palazzo del Podestà. E dire che senza questa riscoperta dell’artista grazie a questa mostra, il suo nome sarebbe caduto nel dimenticatoio nonostante le sue grandi opere siano sotto i nostri occhi giornalmente,specie qui a Milano. Intanto occorre sapere che è stato allievo a Brera […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>