Scultura in terracotta del Rinascimento. Da Donatello a Riccio. Una ricca e straordinaria mostra nelle Gallerie del Palazzo Vescovile- Museo Diocesano- di Padova.

unnameda-nostra-immagine-scultura-in-terracotta-del-rinascimento-da-donatello-a-riccioAndrea-Riccio_Campiglia-dei-Berici.unnamed.jpgbbb54e282acf446a0aa00f7db9035cadcdbellanomadonnadonatDonatello_Louvre. (2)bellino2Giovanni-de-Fondulis_Prozzolo.

Dopo il “blocco forzato” per l’emergenza Coronavirus riapre la mostra al Museo Diocesano di Padova. Tra le novità scientifiche emerse dalla campagna di ricerca, l’importanza di Giovanni de Fondulis, artista cremasco che a Padova, nella seconda metà del Quattrocento, diede vita a una straordinaria bottega d’arte. Anche la mostra A nostra immagine. Scultura in terracotta del Rinascimento da Donatello a Riccio, temporaneamente chiusa per le ordinanze ministeriali dovute all’emergenza Coronavirus (Covid-19), riapre al pubblico da  marzo 2020 e visitabile fino al 2 giugno 2020,  seguendo le disposizioni contenute nel Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 1° marzo 2020, che […]

  

Gli Uffizi celebrano il Dantedì con l’acquisto di “Francesca da Rimini nell’Inferno dantesco”(1810), capolavoro giovanile di Nicola Monti.

Francesca all'Inferno - Nicola Monti0.jpgvvvnnnDante Andrea del Castagno

Il pittore protoromantico, Nicola Monti (Pistoia 1780 – Cortona 1864),   artista stravagante e scrittore prolifico, era attivo in Toscana, Polonia e Russia. Parte inoltre la mostra online sulle ‘Immagini dantesche dalle Gallerie degli Uffizi’. E su Facebook il tour virtuale negli ‘inferi’ del museo. Un acquisto importante, una mostra tematica, un tour negli ‘inferi’ sotterranei medievali degli Uffizi. Con il museo chiuso a causa del coronavirus le molte iniziative messe in campo dalle Gallerie per celebrare il Sommo Poeta nell’occasione del primo Dantedì  il  25 marzo 2020 si trasferiscono online. L’ACQUISTO DI ‘FRANCESCA DA RIMINI NELL’INFERNO DANTESCO’ (1810) DI NICOLA […]

  

Tullio Pericoli e le Forme del Paesaggio italiano. Opere dal 1970 al 2018 nel prestigioso Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno.

tullio-pericoli-ascoli-piceno-1024x577palazzo-capitani-ascoli-picenoOpera-Tullio-Pericoli-768x57089325-9150_Ritornano-le-foreste_2017_55x558678_ST_2016_1072_Triassico_1971_2cover__id4856_w302_t1551432851__1x

Dopo il terremoto che l’ha drammaticamente colpita nel 2016, la città di Ascoli Piceno sceglie di celebrare se stessa attraverso l’opera dell’artista che, fra tutti, più ha reso omaggio alla sua terra. Così, oltre mezzo secolo dopo la sua prima personale,  torna nella prestigiosa sede di Palazzo dei Capitani che si fa luogo di un evento espositivo unico, aperto fino a maggio 2020.  Di questo artista colto e raffinato a cui tengo molto per la sua vivace attenzione al paesaggio italiano, attraverso una selezione di 165 opere, esposte nelle caratteristiche ambientali del prestigioso palazzo rinascimentale, ecco   svelate le mutazioni che l’immagine […]

  

“Sexxx & Pop”. L’evoluzione della rivoluzione sessuale in Italia dagli anni Settanta ad oggi in una mostra alla Fabbrica del Vapore a Milano.

sex4-1068x668Thomas-Bayrle-dalla-serie-All-in-one-1970Thomas-Bayrle-dalla-serie-Feuer-im-Weizen-Sexmappe-1970-Thomas-Bayrle-dalla-serie-Feuer-im-Weizen-Sexmappe-1970-1-2Thomas-Bayrle-dalla-serie-Feuer-im-Weizen-Sexmappe-1970-696x495

Alla Fabbrica del Vapore di Milano un’esposizione che attraversa gli sviluppi dell’immaginario erotico in Italia Dagli anni Settanta ad oggi l’immaginario erotico ha subito cambiamenti colossali: dal caso della zanzara del liceo Parini al Gay pride, è evidente come nel corso del tempo si siano dimostrati labili e difficilmente confinabili i limiti del comune senso del pudore. Per ripercorrere i momenti che hanno segnato lo sviluppo della rivoluzione sessuale, la Fabbrica del Vapore ha inaugurato la mostra “Sexxx & Pop – L’immaginario erotico in Italia dalla rivoluzione sessuale al porno digitale”. L’esposizione è stata organizzata da Pier Giorgio Carizzoni, fondatore […]

  

Asta di Fotografia Finarte. Sensazionali le vendite. Grazie all’online le aste non si fermano.

49Cop-45-Copertina-Fotografia0.jpgnn1311712831133751253413284-768x6361317712930

Forte di un corposo catalogo la vendita vola sul web come mai prima e supera se stessa sfiorando i 400.000 euro di aggiudicato. Un notevole incremento anche degli acquirenti stranieri.L’asta di Fotografia a Finarte-Milano  del 17 marzo 2020  ha fatto volare questo settore collezionistico. In una Milano surreale, la sessione d’asta di martedì 17 marzo 2020 del Dipartimento di Fotografia- Finarte ha registrato un riscontro sorprendente, totalizzando un venduto che si avvicina ai 400.000 euro e registrando un +40% sull’asta di ottobre.  In questo particolare momento storico un risultato concreto e incoraggiante, nonostante la chiusura al pubblico per la partecipazione in sala. La […]

  

Bacon, Freud e la Scuola di Londra. Opere della TATE-Londra al Chiostro del Bramante a Roma.

94915-Bacon_Study-for-a-Portrait94893-Bacon_Seated-Figure94889-Freud_Girl-with-a-Kitten94917-Bacon_Portrait-of-Isabel-Rawsthorne94911-Freud_David-and-Eli94913-Freud_Standing-by-the-Rags94901-Bacon_Study-for-Portrait-on-Folding-Bed94903-Freud_Girl-with-a-White-Dog94731-Andrews_A-Man-Who-Suddenly-Fell-Over

Due giganti della pittura, Bacon e Freud, per la prima volta insieme in una mostra in Italia. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte mondiale con la Scuola di Londra. Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario. Francis Bacon, Lucian Freud, l’arte britannica in oltre sette decenni, lo spirito di una città in mostra al Chiostro del Bramante di Roma dall’autunno 2019 alla primavera 2020 , a cura di Elena Crippa, Curator of Modern and Contemporary British Art, Tate. Insieme a Bacon e Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego, artisti che hanno segnato un’epoca, […]

  

Orazio Gentileschi e il capolavoro della “Fuga in Egitto” di cui parla il Vangelo secondo Matteo. La mostra alla Pinacoteca Ala Ponzone di Cremona.

Orazio_Gentileschi_Riposo_durante_la_fuga_in_Egitto_ViennaPIC1460OGentileschi_-_Le_Repos_de_la_Sainte_Famille_pendant_la_fuite_en_Égypte_02???????????????????????????????

Per la prima volta, e fino al 21 giugno 2020, alla Pinacoteca Ala Ponzone di Cremona, si possono ammirare l’una di fianco all’altra due versioni del “Riposo durante la fuga in Egitto”, capolavori di Orazio Gentileschi. In una straordinaria mostra promossa dal Comune di Cremona attraverso i suoi Civici Musei, con la curatela da Mario Marubbi. Accanto alle due magnifiche tele, la prima del Kunsthistorisches Museum di Vienna e la seconda di collezione privata, la mostra propone una selezione di altri dipinti, sculture, avori, incisioni sulla popolare “Fuga” tramandata dal solo Vangelo di Matteo ma protagonista dei Vangeli apocrifi. Due […]

  

La torre specchiata di Frank Gerhry per Arles. E’ un nuovissimo centro d’arte contemporanea, primaria avanguardia europea.

luma-arles-tower-frank-gehry-arles2-min-696x464Frank-Gehry-luma-tower-696x464luma-arles-tower-frank-gehry-1068x521luma-arles-tower-frank-gehry-arles3-min-690x1024luma-arles-tower-frank-gehry-arles4-min-684x1024

Ad Arles sta per essere completato l’ultimo progetto di Frank Gehry per il nuovo centro d’arte contemporanea promosso dalla Luma Foundation Ad Arles proseguono i lavori del Parc des Ateliers, il nuovo centro d’arte contemporanea promosso dalla Luma Foundation. Un progetto dal costo di 150 milioni di euro finanziato da Maja Hoffmann, collezionista, erede del colosso farmaceutico Hoffmann-La Roche, fondatrice e presidente della  fondazione. Ora, parlare di questo bellissimo progetto ormai in fase terminale, fa muovere mille critiche ai nostri politici italiani, specie al Sindaco di Milano – oggi Sala  ma anche i precedenti non sono da meno- che non hanno […]

  

La serie fotografica di Max Siedentopf, tedesco-namibiano, che fa discutere. Scatti ironici su come sopravvivere al Coronavirus.

alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-1068x600alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-10-696x924alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-8-696x924alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-9-696x924alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-4-696x924alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-2-696x924alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-3-696x924alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-5-696x924alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-6-696x924alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-11-696x924alternative-coronavirus-masks-max-siedentopf-7-696x924

Max Siedentopf è il fotografo autore di “How To Survive A Deadly Global Virus”, una serie di scatti che ironizza sulle mascherine anti Coronavirus. Scatti che hanno già acceso la  polemica. Sta di fatto che  neppure la minaccia di una epidemia globale ha potuto  fermare l’ironia dell’internet. Già alcune settimane prima dell’esplosione dei focolai in Italia, le nostre filter bubble erano state invase – volente o nolente – da un flusso di informazioni più o meno utili e di immagini più o meno divertenti, dedicate alla minaccia del Coronavirus.  Come: Verrà la morte e avrà la forma di un meme, […]

  

L’antica Troia tra mito e realtà in mostra al British Museum di Londra.Le narrazioni di Omero e Virgilio ancora attuali.

6-696x3583-696x9281-696x5222-696x2684-696x52296091-Fillippo_Albacini_The_Wounded_Achilles

Non poteva passare inosservata la mostra di grande rilievo che il British Museum di Londra ha dedicato alla memoria di  Troia e alle narrazioni di Omero e Virgilio. Ecco la storia della città che divenne leggenda con il rapimento della donna più bella del mondo, e che da oltre 3mila anni affascina archeologi e studiosi si svela per la prima volta nel Regno Unito attraverso  trecento oggetti, dall’antichità al contemporaneo, reperti preziosi, vasi e sculture, ma anche potenti opere contemporanee.  La mostra Troia: mito e realtà accompagna il visitatore in un viaggio nel tempo, non solo tra i racconti di […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020