Valentino Vago e la luce del Paradiso. Un omaggio all’artista lombardo nella Cripta del Duomo di Brescia.

vagodipiazza260215ok2_640_PTeD9dFPp832777608_382586212225277_8613616951475830784_nrev176488(1)-ori

Ha per titolo “Nella luce”, la mostra che  intende rendere omaggio, dopo pochi mesi dalla sua scomparsa, a Valentino Vago, a uno dei più sensibili interpreti dell’arte sacra  contemporanea, proponendo opere riferibili a diverse fasi della sua parabola creativa. L’evento è a cura di Paolo Sacchini, Direttore della Collezione Paolo VI – Arte Contemporanea, e Mons. Alfredo Scaratti, Parroco della Concattedrale di Santa Maria Assunta. I lavori in mostra, selezionati da Vago ancora in vita, coprono un arco temporale che va dal 1981 al 2017, un corpus ristretto ma rappresentativo per descrivere il percorso compiuto dall’arte sacra di Vago – […]

  

L’occhio filosofico. Una quadreria di nomi dell’arte più all’avanguardia in mostra allo Studio A Arte Invernizzi di Milano.

01_Occhio filosofico 2018_A arte Invernizzi04_Occhio filosofico 2018_A arte Invernizzi06_Occhio filosofico 2018_A arte InvernizziATT105_Occhio filosofico 2018_A arte Invernizzi03_Occhio filosofico 2018_A arte Invernizzi02_Occhio filosofico 2018_A arte Invernizzi

Vede e analizza meglio l’arte l’occhio dello Storico dell’Arte contemporanea, o l’occhio del poeta, o l’occhio  del critico d’arte,  o l’occhio del filosofo? Per la grande lezione che mi porto dietro da decenni e dalla illustre Scuola di Giulio Carlo Argan da cui provengo, rispondo che è meglio l’occhio  dello Storico dell’Arte e soprattutto quello di grande esperienza. Spesse volte nei testi dei filosofi puri ho trovato un giro di parole che non dicono nulla, e dunque testi che non aprono e segnano percorsi  d’arte. Dicono, ma non so cosa, come quel filosofo che ci parlò a suo tempo  di […]

  

Riccardo Guarneri. Il maestro impareggiabile dello spazio vibrante e caposcuola dell’arte analitica in mostra a Londra.

Riccardo-Guarneri-nello-studio-di-via-Campo-dArrigo-Firenze-2016thAFIJVBLHThe 57th International Art Exhibition_La Biennale di Venezialosanga_720bc0Molto-ritmato-forse-troppo-cm-65x65-2016riccardo_guarneriRiccardo-GUARNERI-4-quadrangoli-1355594377Riccardo-Guarneri-Adesso-il-giallo-2015

“Ho lasciato emergere la luce del bianco. Ho voluto che diventasse tutto leggerissimo, trasparente, poco decifrabile. Affascinato dalle chine dei maestri Zen, ho lavorato sui quadri bianchi e, con matite o l’acquarello, che trasfiguravano nella leggerezza e nella sfumatura il loro stesso colore, ho conferito la luminosità che volevo, divenuta poi caratteristica delle mie opere. La luce viene dalle trasparenze, da dentro al quadro, e si proietta nell’esteriorità”( parole di Riccardo Guarneri). E’ già trascorso qualche mese dall’aver partecipato alla cinquantasettesima Biennale di Venezia, Viva Arte Viva, curata da Christine Ma­cel,  che l’ottantaquattrenne artista fiorentino Riccardo Guarneri è corso a […]

  

TEFAF Maastricht 2018. Aperta la 31.ma edizione della più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo.

Entree-Bloemen-LB.1520583259-1520583237-img-6889cardicoverStand341-Valls-LB.(1)20180309_152754-696x522TEFAF-Modern-1000x600tornabuoni-696x522The-Anatomy-Lesson-of-Dr.-Frederik-Ruysch-1670-by-Adriaen-Backer-1635-or-1636-1684.-Amsterdam-Museum.???????????????????????The-Headmen-of-the-Arquebusiers-Civic-Guard-House-1655-by-Bartholomeus-van-der-Helst-1613-1670.-Amsterdam-Museum.The-Headmen-of-the-Longbow-Civic-Guard-House-1653-by-Bartholomeus-van-der-Helst-1613-1670.-Amsterdam-Museum.(1)de-carlo-696x522karsten-greve-696x522vervoordt-696x522van-der-veghe-696x522mazzoleni-696x522sprovieri-696x522

Maastricht 11 marzo 2018.  Sono qui a TEFAF Maastricht 2018, la più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo, si fregia di un’offerta d’arte di impareggiabile qualità, grazie alla presenza dei migliori mercanti d’arte ed esperti provenienti da tutto il mondo. TEFAF è una fondazione no profit che si pone come guida esperta sia per i collezionisti privati che per le istituzioni pubbliche del mercato d’arte globale, ispirando compratori ed estimatori di tutto il globo. La trentunesima edizione di TEFAF Maastricht si tiene  al MECC di Maastricht dal 10 al 18 marzo 2018. TEFAF Maastricht  accoglie il ritorno degli espositori […]

  

Il Paradiso di Valentino Vago. Due storiche gallerie milanesi dedicano un omaggio a un grande artista italiano, appena scomparso.

avarie-652798.610x431ATT0Valentino-Vago---Qatar-2B8Bf2woCUAAhEj_SanGiorgio02

“Valentino Vago. Oltre l’orizzonte”. L’artista lombardo è venuto a mancare in questi giorni, ora è certo, è oltre l’orizzonte terreno. Amico e intellettuale a me fraterno, lo seguivo da anni  nel suo operare severo, analitico, sacrale.Due storiche gallerie milanesi dedicano un omaggio al grande artista che nelle sue opere è riuscito a far percepire, come suoni alti, intensi e vibranti, la luce e il colore di cui è basilarmente composta la sua pittura. Le due mostre, curate da Roberto Borghi in collaborazione con l’Archivio Valentino Vago  aperte  sino al 2 febbraio 2018.  Il rimando all’orizzonte, vero leitmotiv della pittura di […]

  

E’ morto Valentino Vago, uno dei maestri della pittura astratta in Italia. Il pittore della luce e del colore assoluto.

Valentino-Vago-590x414Valentino-Vago-Il-mio-Paradiso-San-Giovanni-in-Laterano-Milano-590x374

I funerali si sono svolti oggi  venerdì 19 gennaio in San Giovanni in Laterano in Piazza Bernini, la chiesa milanese dove aveva realizzato la sua ultima “opera ambientale” ovvero “Il mio Paradiso”, terminata nell’estate del 2017. Solo negli ultimi due mesi aveva smesso di frequentare il suo studio, e la sua più recente uscita pubblica risale allo scorso ottobre, in occasione dell’inaugurazione della mostra -ancora in corso-  dal titolo “Oltre l’Orizzonte” nelle due storiche gallerie milanesi Il Milione e L’Annunciata. È morto nella sua casa milanese l’artista Valentino Vago, ottantasei anni compiuti in dicembre, uno dei protagonisti della pittura astratta […]

  

E’ scomparso E. Castellani uno dei più grandi artisti dell’arte italiana contemporanea. Illustre campione dello spazialismo e dell’estroflessione.

scompare-enrico-castellani-addio-maestro-arte-italiana-1castellani31512209669-7228356

All’ età di ottantasette anni, è  scomparso  Enrico Castellani, uno dei più importanti e significativi  artisti dell’arte italiana contemporanea e figura di spicco nel panorama internazionale. Tra i primi a dare il triste annuncio, Pierpaolo Calzolari, il quale ha  affidato  un messaggio alla bacheca di Facebook: “è morto Enrico Castellani. Un saluto devoto all’artista e all’uomo discreto. Ne sentiamo ora di già il vuoto”.  Illustre  protagonista, dopo Lucio Fontana e assieme ad Agostino Bonalumi, della stagione dello spazialismo. Castellani in particolare sviluppò la sua peculiare poetica delle estroflessioni; disponendo chiodi su tele monocrome creava lacerti di spazio, pianure movimentate,   riuscendo […]

  

Il Manifesto del Giamaica sessant’anni dopo a Milano in Via Brera. Zilocchi e Piero Manzoni in una mostra di giovani pittori (Novembre 1957- Novembre 2017) .

rev172423(1)-ori

60 anni dopo la Mostra di Giovani Pittori al Bar Giamaica di via Brera 32 a Milano, tenuta il 9 novembre 1957 da 8 Artisti tra cui Alberto Zilocchi e Piero Manzoni , e la presentazione del Manifesto del Bar Giamaica con cui gli 8 Artisti affermavano la loro “inequivocabile presenza nel mondo dell’Arte e della Cultura”, ritorna ad esporre a Milano il 9 novembre 2017 al Bar Giamaica Alberto Zilocchi ( Bergamo, 1931- 1991) con una piccola selezione di Rilievi, opere monocromatiche in un lirico bianco opaco ed estroflessioni che disegnano geometriche linee di luce ed ombre che si […]

  

Tre americani,Ruth Ann Fredenthal, Winston Roeth e Phil Sims esponenti dell’arte colorista sono in mostra a Milano. Con “Color as attitude” il colore illumina la Osart Gallery.

01 - Winston Roeth07 - Winston Roeth (1)20 - Phil Sims21 - Phil SimsOM166_smallOM160_smallM47

Ruth Ann Fredenthal (Detroit), Winston Roeth (Chicago, 1945) Phil Sims (Richmond, 1940) tre dei più importanti e affascinanti esponenti dell’arte colorista americana sono i protagonisti della  mostra della Osart Gallery di Milano (Corso Plebisciti 12) dal titolo Color as Attitude,  aperta fino al 15 novembre 2017. Attraverso una accurata selezione di nove opere – sia storiche che recenti –  si  propone di valorizzare il percorso pittorico di ciascun artista. l colore è certamente il fil rouge che lega i tre artisti che solo a prima vista sembrano dipingere quadri monocromatici. Si tratta di opere caratterizzate da un’espressione contemporanea radicale, che li separa dalla produzione minimalista e monocromatica e dall’intellettualismo freddo […]

  

Elio Marchegiani e gli affreschi astratto-geometrici. Un maestro della pittura analitica in mostra alla galleria L’Osanna di Nardò-Lecce.

img-2220px-Elio_Marchegiani_al_lavoro_2img_neroquadrato

E’ da anni che seguo -potrei anche dire inseguo- il lavoro  di proposizioni dell’arte contemporanea  che un gallerista come Riccardo Leuzzi salentino  ha imbastito nella storica Galleria L’Osanna da lui diretta. Avevo più volte qui seguito e segnalato le mostre di Armando Marrocco, ora nella  galleria salentina, presente  fino al 30 giugno,  è la volta  di   Elio Marchegiani ( Siracusa, 1929),  storico artista tra i più avvertiti e colti del secondo novecento,  che espone le sue “Grammature di colore” definite dalla  critica dell’arte contemporanea anche  come “la sintesi astratto-geometrica dell’affresco italiano” e che rappresentano la sua poetica di riferimento. Lineari […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018