Suicida Ren Hang. Addio al giovanissimo artista trentenne, famoso e controverso fotografo cinese, di casa a Berlino.

Classe 1987, trentenne, e già famoso per le sue sorprendenti immagini “soft-core” dei suoi amici colti in atteggiamenti forsanche hard. Ma noi guardiamo l’arte, il corpo, la realtà che ci viene consegnata. Colti quindi in uno status dove gli  arti sono intrecciati,  con difficoltà a capire  dove siano. Dov’è, insomma,  un corpo e a chi appartenga e dove sia l’altro. Ma anche ragazzi e ragazze nella natura, in posizioni erotiche o inquietanti, con animali vivi o indossando ali finte. Certo un immaginario erotico, intrigante, che immagino abbia anche guardato ad Araki o a Nan Goldin, per strutturare una poetica di […]

  

Il telefono di Hitler. Cifra record per un simbolo del Novecento.

                                               Molti ricorderanno il design di questo telefono in uso nel primo Novecento.  E come questo oggetto in particolare, molti altri telefoni similari erano installati  nelle nostre abitazioni, almeno in quelle borghesi dell’epoca.  Certo, questo in particolare sembrerebbe  un innocuo  e vecchio telefono, in realtà non è proprio così. È stato messo all’incanto un oggetto simbolo della seconda guerra mondiale, il telefono usato da Hitler per dare molti dei suoi ordini mortali.  A molti collezionisti la cosa ha fatto gola, e difatti si sono precipitati presso la casa d’asta che l’ha  messo all’incanto. Anche se  difficilmente riusciamo a spiegarci quale […]

  

Il Natale 2016 nel mondo. Un giro panoramico tra le città invase da luminarie, presepi e alberi per la ricorrenza cristiana.

Il Natale 2016 nel mondo. Un giro panoramico tra le città invase da luminarie, presepi e alberi per la ricorrenza cristiana. La magia del Natale 2016 vive in tutto il mondo. Si festeggia la ricorrenza cara a tutti i cristiani, nonostante il vigliacco attentato, con strage di matrice islamica, messo in piedi a Berlino in questi giorni tra i mercatini di Natale; e dire che tra quei mercatini girovagavo anch’io proprio negli ultimi giorni di novembre. Luminarie si accendono con il tramonto per illuminare vie, giardini, piazze, strade e palazzi.     Ecco un giro del mondo per il Natale […]

  

Gerhard Richter, il pittore più famoso d’Europa, è contro l’accoglienza e si scaglia contro le menzogne della Merkel.

                                          L’arte è bellezza, ma soprattutto storia e  anche politica. E’ vero che “l’arte serve a creare  a creare felicità e benessere” a detta di Gerhard  Richter ex marito di Isa Genzken, ma di questi tempi -osserva l’artista-  l’Europa è presa, avvolta, invasa  dai migranti e chi parla di  accoglienza ha rotto proprio le palle.  Conosciamo i giochi e le frasi fatte da tempo, ovvero  l’arte della politica e la politica dell’arte. Ma l’arte oggi a detta di Richter “Non ha potere”. E’ polemico Gerhard Richter, il pittore più famoso d’Europa,   anzi furibondo e in una interessantissima intervista per il […]

  

Berlino. Pranzo alla Camera dei Deputati, aperto a tutti.

Circa un mese fa ero a  Berlino, dove sono stato insignito di un Premio Accademico per la Critica d’arte; mi è stato consegnato da un  Deputato della Camera dei Deputati dopo  aver tenuto una lectio magistralis. Dopo l’evento mi porta a pranzo  proprio nella Mensa della Camera dei Deputati. Mi colpisce il fatto  – lo scopro così-  che a Berlino e   in tutta la   Germania, per via della trasparenza della gestione della cosa pubblica,  le mense delle istituzioni sono accessibili a tutti e non solo ai dipendenti che vi lavorano. Tra le tante che si possono trovare a Berlino (vedi […]

  

Isa Genzken in mostra a Berlino rilascia a Ter Tagesspiegel una esplosiva intervista.

                                                      In un’intervista al quotidiano tedesco  Der Tagesspiegel, mentre sta tenendo in questi giorni una mostra alla Martin Gropius Bau di Berlino, Isa Genzken ( novembre 1948- 67 anni), presenza al  Padiglione Tedesco alla Biennale di Venezia 2007,  e mostre in tutto il mondo, dal MoMA di New York al Museum of Contemporary Art di Chicago, passando per  lo Skulpture Projecte di Muenster, fino al  Museion,  ha creduto bene  svelare un po’ della sua vita privata, nonostante la sua carriera sia in salita da più di  trent’anni. Si sa così che  ha avuto  un divorzio difficile e  un periodo nero passato […]

  

“I tesori delle Ambasciate”. Un libro presenta un patrimonio inestimabile, specchio del Paese Italia.

Naturalmente si tratta dei tesori della Ambasciate e delle Residenze degli Ambasciatori d’Italia all’estero. Una carrellata di tesori e quindi la catalogazione di tutte le opere di otto delle più belle ambasciate italiane in Europa: Berlino, Dublino, Lisbona, Londra, Parigi, Praga, Stoccolma e Vienna. Un attento lavoro scientifico che troviamo nel volume “ “Tesori della Ambasciate” presentato a Roma nel Salone del Ministero in via del Collegio Romano 27- Roma. Il censimento di questi tesori -1280 opere d’arte- appare ora riunito in un libro che è stato presentato al Mibac. Dagli arazzi all’ambasciata di Berlino al teatro siciliano della sede […]

  

La storia dell’omosessualità al Deutsches Historisches Museum di Berlino. Emarginazione e provocazione tingono l’arte del XX secolo.

“Homosexuality ies” è la mostra presso il Deutsches Historisches Museum e Schwules Museum (stilizzata come Schwules Museo) di Berlino. L’esposizione multi-sede ripercorre la storia di omosessuali e di identità queer nel corso degli ultimi 150 anni; anzi si possono ritrovare tutti gli elementi di una storia -storica e scientifica- fino ad oggi mai raccontata. La sezione del Museo Deutsches Historisches si concentra su momenti di svolta nella liberazione gay all’interno dello stato tedesco, occupandosi dalla “Constitutio Criminalis Carolina” del 1532 che condannava al rogo i colpevoli di atti contro natura”, alla lettera del 1868 in cui per la prima volta […]

  

Ecco i vincitori del Deutsche Börse Fotografia Premio 2015.

Mikhael Subotzky (1981, Sud Africa) e Patrick Waterhouse (1981, Regno Unito) hanno ottenuto il Deutsche Börse Fotografia Premio 2015. Gli artisti hanno vinto per la loro pubblicazione Ponte City (Steidl, 2014), che traccia tra sociale e politico la storia di un condominio di 54 piani a Johannesburg. E ‘stato costruito sotto l’apartheid nel 1976 ed è stato originariamente concepito come un centro di vita aspirazionale per una élite bianca. Il premio £ 30.000 è stato presentato dall’artista e premio precedente Oliver Chanarin. Gli altri artisti finalisti per la Deutsche Börse Fotografia Premio 2015, cui sono stati assegnati ad ognuno £ […]

  

Marcello Mazzella espone a Berlino i “nuovi miti del contemporaneo”. Grandi teleri che descrivono i nuovi culti della società di oggi.

                           Il nuovo millennio si è aperto con l’accresciuta consapevolezza che le forme del visivo siano in continua evoluzione, grazie all’audiovisivo, agli spazi e alla ritualità del cinema e alle sue icone, alla moda, ai Media Digitali con particolare attenzione alle sue componenti più innovative, ovvero il cosiddetto “New Internet” (Smartphone, Tablet, Connected Tv, Applicazioni, Social Network, Video Online e Programmatic Advertising), alle citazioni della cultura di massa e agli interventi di puro divertissement kitsch. Marcello Mazzella rappresenta una delle figure chiave tra i grandi spiriti indipendenti e libertari della tradizione non solo europea ma anche americana. Sperimentatore come pochi […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>