Il giapponese Shozo Shimamoto artefice del Movimento Gutai in mostra alla Cardi Gallery di Milano.

Shozo-Shimamoto-Io credo-che-la prima-cosa da fare-sia-liberare-il-colore-dal-pennello8shozo-shimamoto-Galleria-Cardi-di-Milano399421-unnamed_1_16713-02_Shozo_ShimamotoShozo-Shimamoto-durante-la-performance-al-MAGI-novembre-20081479744339shozo-shimamoto03.-Shozo-Shimamoto

La Cardi Gallery di Milano presenta una grande mostra personale dell’artista  giapponese Shozo Shimamoto (Osaka, 1928-2013). Questa esposizione,  aperta fino al 10 luglio 2020, attraverso un importante corpus di opere, mira a valorizzare la più tarda produzione dell’artista, che Rosanna Chiessi, fondatrice e presidente dell’Associazione Shozo Shimamoto fino alla sua scomparsa, ha supportato attraverso l’organizzazione di molte delle performance che hanno reso il maestro celebre in tutto il mondo. Shozo Shimamoto è stato co-fondatore con Jiro Yoshihara del movimento Gutai (che significa concretezza). Nel 1954 il movimento prese le mosse da una serie di fermenti che in quegli anni animarono il […]

  

Artisti siciliani da Pirandello a Guccione. La Scuola Siciliana del Novecento in mostra al Convitto delle Arti Noto Museum di Noto-Siracusa.

noto-e1580988703230Da-sinistra-scultura-di-Piero-Consagra-Franco-Polizzi-Giovanni-La-Cognata-e-Piero-Guccione99163-Ragazzi_seduti_Pina_Cal_1934indexnovecentoNoto_4-620x388unnamed

Riapre  al pubblico la mostra “Novecento – Da Pirandello a Guccione – Artisti di Sicilia”, ospitata al Convitto delle Arti – Noto Museum di Noto e curata da Vittorio Sgarbi, visitabile fino al 30 ottobre 2020; esposizione  che vive sotto il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali, della Regione Siciliana e del Comune di Noto,  prodotta da Mediatica ed organizzata da Sicilia Musei. Noto poi è la cittadina conosciuta  come la Capitale del Barocco.  Quando, nel 2003, il collega Vittorio Sgarbi scandagliava con occhio attento e curioso il patrimonio pittorico e scultoreo italiano nella “ricerca di un’identità” artistica nazionale, vi […]

  

L’Italia del socialismo reale voluto dal Presidente del Consiglio Conte. Il sogno di Togliatti diventato realtà.

230107989-80916f74-42fa-406b-b1bd-4be2bf1e9964CORONAVIRUS-GEN-4-ARTICOLO-638x425220936640-cc14447a-8ea1-4c7e-bd95-39c083aa85bdSchermata-2020-04-26-alle-09.44.37-1059x76891616366_10217961002391724_1942394741958115328_omatteo-renzi-1200-330x173703245-thumb-full-s200420_nicoletti_coronavirus_liSchermata-2020-04-26-alle-09.45.12-1155x768703437-thumb-full-s200421_apptrackingnicoletti

La sinistra non ha mai trangugiato il fatto di non essere, dopo la seconda guerra mondiale, andata al potere in Italia e far  diventare la nostra Penisola un paese satellite dell’Unione Sovietica. Adesso dopo settant’anni ci ha pensato il Covid 19 a dare il via al socialismo reale  che, rimasto nel sogno di Togliatti, oggi è divenuto realtà in Italia con il placet dell’avvocato di Volturara Appula il Signor Giuseppe Conte, cresciuto nella terra di Di Vittorio.  Dati alla mano la peste del terzo millenio ha falcidiato generazioni, i morti sono stati tanti in così poco tempo -io stesso sempre […]

  

Ricordo di Vittorio Bodini poeta del Sud nel cinquantesimo della morte.

index.jpgmm41xkR85s9vLpoeti-surrealisti-spagnoli-078979bb-fc87-4d6a-a2f0-06e30d2c44e1vittorio_bodini-mostra-nardo-tl8-470x260vittorio_bodini-mostra-nardo-tl7-470x260vittorio_bodini-mostra-nardo-tl6-470x260vittorio_bodini-mostra-nardo-tl1-470x260vittorio_bodini-mostra-nardo-tl3-470x260

“Tu non conosci il Sud, le case di calce / da cui uscivamo al sole come numeri / dalla faccia d’un dado”: così inizia  La luna dei Borboni (Milano, Edizioni della Meridiana, 1952) di Vittorio Bodini (Bari, 6 gennaio 1914–Roma, 19 dicembre 1970), il poeta  pugliese del Novecento scomparso a Roma il 19 dicembre 1970, esattamente cinquant’anni fa.E dunque ricorrendo il cinquantesimo della morte non potevo lasciar passare in sordina un poeta amico che scomparve due anni dopo la morte di Girolamo Comi (1968) altro grande poeta letterato  italiano e  nello stesso anno che persi anche un ulteriore  grande amico-artista qual […]

  

Lucio Del Pezzo, artista di chiara fama e fondatore del Gruppo ’58, è mancato a Milano. L’arte italiana perde una colonna fondamentale.

morto-lucio-del-pezzoIMG-7717IMG-7720IMG-7718IMG-7722IMG-7721

Ho perso un amico,  un grande signore d’altri tempi. L’ho perso il giorno di Pasqua qui a Milano. Alludo all’artista di chiara fama Lucio  Del Pezzo.  Pittore e scultore, animatore dell’arte italiana del secondo dopoguerra, Lucio Del Pezzo è morto  il  12 aprile, a 86 anni, a Milano, città in cui viveva da tempo. Fondatore, a Napoli, del Gruppo 58, insieme a Luigi Castellano, Guido Biasi, Bruno Di Bello, Sergio Fergola e Mario Persico. Di questo cosiddetto gruppo ‘58  ero stato grande amico anche di Sergio Fergola e Bruno di Bello. Del Pezzo era stato  in contatto con gli esponenti […]

  

Dieci poeti italiani. Versi umani e toccanti. Dalla giornata mondiale della poesia una lezione per il nostro tempo.

unnamedimagesANDREA_CATIunnamed.jpgrrrunnamedFotovittoriobodini03-00001026 - 1951 MILANO - IL POETA ALFONSO GATTO NELLA SUA CASA, 110203unnamed.jpgggg

La Giornata mondiale della poesia cade ogni anno il 21 marzo, primo giorno di primavera (anche se la data dell’equinozio non è così precisa come vuole la tradizione). Tale Giornata è stata istituita dall’UNESCO nel 1999 per riconoscere alla poesia un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo tra le culture, della comunicazione e della pace. Da allora piano piano ha conquistato il mondo intero, proprio perché è innegabile il fascino  che la poesia esercita sugli animi. Ecco alcune frasi sulla poesia di scrittori e  scrittrici italiani: Far poesie è come far l’amore: non si saprà mai se la propria gioia […]

  

Bacon, Freud e la Scuola di Londra. Opere della TATE-Londra al Chiostro del Bramante a Roma.

94915-Bacon_Study-for-a-Portrait94893-Bacon_Seated-Figure94889-Freud_Girl-with-a-Kitten94917-Bacon_Portrait-of-Isabel-Rawsthorne94911-Freud_David-and-Eli94913-Freud_Standing-by-the-Rags94901-Bacon_Study-for-Portrait-on-Folding-Bed94903-Freud_Girl-with-a-White-Dog94731-Andrews_A-Man-Who-Suddenly-Fell-Over

Due giganti della pittura, Bacon e Freud, per la prima volta insieme in una mostra in Italia. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte mondiale con la Scuola di Londra. Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario. Francis Bacon, Lucian Freud, l’arte britannica in oltre sette decenni, lo spirito di una città in mostra al Chiostro del Bramante di Roma dall’autunno 2019 alla primavera 2020 , a cura di Elena Crippa, Curator of Modern and Contemporary British Art, Tate. Insieme a Bacon e Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego, artisti che hanno segnato un’epoca, […]

  

Le Pandemie del Novecento e il Coronavirus.

51VP7CfqZpLepidemia.700Clipboard-0061-kBpF-U3170906494648tC-656x492@Corriere-Web-SezionispagnolaClipboard-0066-kBpF-U3170906494648nxF-420x571@Corriere-Web-SezioniClipboard-0079-kIJ-U3170906494648C2H-473x705@Corriere-Web-SezioniClipboard-0062-kBpF-U3170906494648cNH-140x180@Corriere-Web-Sezioni (2)lapide_alla_spagnola._canosa(1)

Con la pestilenza del Coronavirus  che ammorba il mondo, l’Europa e l’Italia, tutti parlano, tutti sanno, tutti hanno da dire la loro. Pochi guardano dentro la storia del passato  per capirne di  più. Proviamo a declinarne una breve storia.  Anzitutto l’epidemia che è stata chiamata “la Spagnola”. Siamo al 1918, e dentro la Prima Guerra Mondiale. Con data 24 ottobre 1918  appariva sul “Il Corriere della Sera” del tempo il titolo “Circolare di Orlando contro le voci false ed esagerate sull’epidemia”; Orlando era il siciliano Vittorio Emanuele Orlando  Presidente del Consiglio e Ministro dell’Interno. Il politico italiano nei mesi successivi […]

  

Il Novecento di Ferruccio Ferrazzi. A Roma si è tenuta una retrospettiva alla Galleria Berardi con l’uscita di una monografia sull’artista italiano tra i più classici dell’arte contemporanea.

2_Autoritratto-cn-berretto-di-lana-1925_OLIO-TELA-49X40(WEB)(OK)-45--Sabaudia---Chiesa-S7eef48af-b63a-4df4-9984-d75353ef445fA 91344A 91365A 90960A 9095720_gli_amanti-768x43122_Daniele_nella_fossa_dei_leoniA 9137325_galileo_padova-1-768x53326_la_stanza_1943-46_121x151_coll_pr-768x556A 91366Ferruccio_Ferrazziimages.jpgvvvindexpart-of-the-mosaico-dell

Un gruppo di opere scelte presentate al pubblico nella mostra retrospettiva di Ferruccio Ferrazzi (Roma, 1891-1978), che si è tenuta presso la Galleria Berardi di Roma tra ottobre e novembre 2019. Attivo sulla scena per oltre settant’anni, dal 1907 al 1978, Ferrazzi fu un artista non facile, solo per ragioni geografiche incluso arbitrariamente a posteriori nell’enclave della Scuola romana, dalla quale invero fu sempre distante. Una tensione interna mai venuta meno caratterizza i diversi appuntamenti del suo percorso stilistico, sostenendo una pittura che spicca per potenza creativa, espressione e un’originalità che non ha eguali nell’arte del Novecento italiano. Ferruccio Ferrazzi […]

  

Giovanni Battista Crema, artista tra Divisionismo, Simbolo e Realtà. Una preziosa retrospettiva di un grande alla galleria Berardi di Roma.

e6592bb3-cd26-49b2-88c7-2658f280400eA 94793459992c4-e647-48f9-934f-9e89afb32e0f

Originale interprete del divisionismo italiano, Giovanni Battista Crema è stato uno dei più prolifici pittori della scena romana dei primi decenni del Novecento. Nato a Ferrara da famiglia facoltosa, nel “Palazzo Crema” di via Cairoli dalla suggestiva loggia quattrocentesca, Crema dimostrò già in tenera età sorprendenti doti di disegnatore, tali da spingere il padre – l’avvocato Carlo Crema, che desiderava per il figlio una carriera giuridica – a mandarlo nella bottega del ferrarese Angelo Longanesi-Cattani nel 1897. Appresi i rudimenti della pittura, il giovane decise di trasferirsi a Napoli per seguire gli insegnamenti di Domenico Morelli, allora all’apice della celebrità. […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020