Il fotografo Cesare Colombo racconta Milano attraverso sessant’anni di storia. La mostra al Castello Sforzesco lascia leggere la Milano della crescita economica.

ef718dfe-da0a-4de3-82c3-1416f102e4d7Milano, 31 ottobre 1957. Lo strillone140_cc8976d2ed-7054-4a37-ad16-7abef7ddf4731967. Milano, supermercato nel quartiere di Baggio.b98fcbe4-3aaa-4c06-a467-cba696d6a232

Così ce lo presenta Corrado Stajano: “Cesare Colombo è un fotografo vitale, esuberante, appassionato, con una grandissima curiosità umana, privo di vezzi e di velleità formalistiche, con la preoccupazione costante di non manipolare la realtà, di non renderla ingannevole, ma di rappresentarla com’è.” Il Comune di Milano e il Civico Archivio Fotografico presentano fino al 14 giugno 2020 al Castello Sforzesco – Sala Viscontea  la mostra “Cesare Colombo. Fotografie (1952-2012)”, curata da Silvia Paoli, con Sabina e Silvia Colombo, oggi responsabili dell’Archivio di Colombo. Cesare Colombo (1935-2016) è stato uno dei principali fotografi e studiosi della fotografia del Novecento. Curatore […]

  

Achille Perilli e lo sguardo altrove. Beyond ritaglia le sue spettacolari e liriche geometrie dell’universo, ora in mostra a Bagnoregio e Orvieto.

L-alba-del-tramonto-courtesy-of-Archivio-Achille-Perilliperilli_5inaugurazione_perilli3-73944perilli_mostra2-perilli-4-300x225

Il Comune di Bagnoregio e la Fondazione Luca e Katia Tomassini presentano “Achille Perilli. Beyond”, l’importante progetto espositivo dedicato a uno dei grandi protagonisti dell’astrazione in Italia, curato da Davide Sarchioni con la collaborazione di Nadja Perilli, che sarà articolato in due sedi distinte,  a Palazzo Petrangeli di Bagnoregio (VT) e  al Vetrya Corporate Campus di Orvieto (TR). Achille Perilli (Roma, 1927) è un maestro riconosciuto che ha contribuito a segnare profondamente le vicende dell’arte italiana e internazionale del Novecento a partire dal secondo dopoguerra quando, con le significative esperienze nell’ambito del gruppo “Forma” fondato nel 1947, sancisce la prima […]

  

Arturo Vermi e l’Avanguardia del Segno e del Gesto nel Novecento in una mostra storica al Circolo Esteri della Farnesina. La grandiosa esposizione che apre il progetto “Mondi”, inaugurata alla presenza degli Ambasciatori Umberto Vattani e Gaetano Cortese e del Ministro Plenipotenziario Luigi Vignali. Evento di portata internazionale.

IMG-20200119-WA0006IMG_212082147264_2675726645873978_5800750952730329088_oIMG-20200119-WA0007IMG-20200119-WA0011IMG-20200119-WA0013IMG-20200119-WA0018IMG-20200119-WA0012IMG-20200119-WA0019IMG-20200119-WA0015Arturo_Vermi_ST_Dario_StoriaDellaChiesa_sd_tm_100x70IMG-20200119-WA0014ArturoVermi_piattaforma_1979_tm_90x160x5cm20200116_203953(1)

Ha per titolo “Arturo Vermi. I ritmi del segno” la grandiosa mostra che ha inaugurato il Progetto “Mondi” al Circolo Esteri della Farnesina a Roma, da me diretto. La mostra è stata aperta  alla presenza della vedova Anna Rizzo Vermi,  degli Ambasciatori Umberto Vattani e Gaetano Cortese e del Ministro Plenipotenziario Luigi Vignali. L’Ambasciatore Umberto Vattani, figura di spicco della Farnesina e ideatore della famosissima Collezione Farnesina  ha tenuto un commovente discorso, precedendo una mia lectio magistralis sull’artista italiano che con Lucio Fontana e Piero Manzoni  è stato una dei pionieri dell’avanguardia del secondo novecento. Ebbene questa mi pare sia […]

  

Il Futurismo di Tullio Crali alla Estorick di Londra. L’aeropittura con lui dominò la ricerca futurista degli anni ’30.

Tullio_CraliTullio-Crali-Le-forze-della-curva-1930.-Collezione-privata-696x532Tullio_Crali_Incuneandosi_abitato_Tuffo_sulla_cittaTullio-Crali-Assalto-di-motori-1968.-Collezione-privata-532x420Tullio-Crali-Motore-in-panne-1931.-Collezione-privata-531x420Crali (Credit: uff. st. mostra) - L. FIORAMONTITullio-Crali-Monoplano-Jonathan-1988.-Collezione-privata-419x420

Per Tullio Crali (1910-2000) il Futurismo non era solo un  movimento  di pittura, ma un atteggiamento nei confronti della vita stessa. Riflettendo l’entusiasmo del movimento per il mondo moderno, le sue immagini hanno abbracciato la tecnologia e le macchine come importanti fonti di ispirazione creativa. Tuttavia, con la sua particolare attenzione a “l’immenso dramma visivo e sensoriale del volo”, il lavoro di Crali è strettamente associato al genere di “aeropittura”, che ha dominato la ricerca futurista negli anni ’30. Per il pittore Tullio Crali il futurismo non era solo una scuola di pittura, ma uno stile di vita. “Noi aeropoeti […]

  

La lunga storia dell’Ornamento tra arte e natura. What a wonderful world. L’affascinante mostra a Palazzo Magnani e ai Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia.

01 - Henri Matisse04 – Andy Warhol06 -  Victor Vasarely02 - Keith Haring11 - Pablo Picasso10_4707_53??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

L’esposizione è un affascinante percorso nella lunga storia dell’Ornamento tra arte e natura, dall’età antica ai grandi protagonisti della storia dell’arte, con opere di autori quali Albrecht Dürer, Leonardo da Vinci, Giovan Battista Piranesi, William Morris, Koloman Moser, Maurits Cornelis Escher, Pablo Picasso, Henri Matisse, Giacomo Balla, Andy Warhol, Keith Haring, Peter Halley, Shirin Neshat. L’esposizione rivela i significati profondi dell’Ornamento, visto non più come semplice e superficiale abbellimento, ma quale fenomeno che investe la quotidianità e il nostro rapporto con la dimensione estetica, attraversando processi storici sottesi, intrecci tra culture, prestiti di natura filosofica, sociologica e antropologica. Fino  all’8 […]

  

Italia bella. Loreto, il borgo tra le mura della Basilica della Santa Casa. Un luogo di arte, fede e cultura tra i più belli d’Italia.

Loreto_web310.jpgmmm912c107abff5_it_bvg_santacasa_01sala-del-tesoro-loreto-001_68cbb033d1bf9288b0a2c1b7281c6373Casa-di-Maria-1carosel_1_fotoloreto-da-fare-e-vedere-880x590loreto1-1loreto2la_basilica_della_santa_casa_di_loreto_nelle_marche_meta_di_pellegrinaggi_da_tutta_italiaLoreto-copialoreto-1100 presepi-2

Loreto è  il borgo marchigiano abbracciato dalla sua Basilica,  suggestivo luogo di arte, fede e cultura tutto da scoprire. Ed  è parlandovi di questo borgo super eletto e super bello che vi  dò il mio augurio di Natale. BUON NATALE  2019 cari lettori. Tra le verdi colline della campagna marchigiana, in provincia di Ancona,  sulla sommità  di un colle sorge l’affascinante cittadina  di Loreto, abbracciato dalla sua Basilica e con lo sguardo proiettato sulla splendida Riviera del  Conero.  Vi assicuro che è uno dei borghi più belli d’Italia, e non solo.  Questo luogo tra fede e storia, arte e cultura,  saprà […]

  

Ricordo di Cesare Zavattini. Un protagonista della cultura internazionale. Esposta la sua collezione. Una mostra lo celebra a Palazzo da Mosto a Reggio Emilia.

ZA-VISUALFRANCIA.jpg.USA-1.CUBA.jpg.RUSSIA-2.0.SPAGNA.jpg.ARGENTINA-2.AFRICA-1.IN-VIAGGIO.jpg.

Nel trentennale della scomparsa  di Cesare Zavattini (13 ottobre 1989), una mostra, un catalogo e un convegno offrono un ritratto del tutto nuovo, inedito, di uno dei più singolari e poliedrici artisti e protagonisti del Novecento, che ne rivela aspetti sorprendenti, sinora mai con tanta cura approfonditi. Un viaggio nell’universo zavattiniano fa finalmente scoprire, a quanti lo hanno conosciuto e amato ma anche ai giovani, la poliedricità dei suoi interessi, la ricchezza multiforme delle idee, della sua produzione, dal cinema alla letteratura, ai vari campi della cultura e delle arti, sempre fra loro interconnessi, infine, importantissima, la dimensione internazionale dei […]

  

Le donne di Jiři Kolař. L’artista ceco internazionalmente conosciuto rivive in una mostra omaggio allo Spazio Heart dell’Associazione Heart di Vimercate.

I fiori di Parigi M.lle R 1982Una ragazza e la morte 1974Nudo sognante 1987Senza titolo, omaggio ad Ingres 1967

“Prendete una copia della vostra opera d’arte preferita e strappatela nel punto più significativo oppure strappatela da parte a parte e ri-mettetela insieme utilizzando del semplice nastro adesivo. Vedrete come la copia non avrà poi perso molto del suo aspetto originale e come, dal vostro personalissimo punto di vista, avrà addirittura guadagnato qualcosa che prima non aveva, come sarà diventata veramente “vostra” perché il modo in cui l’avete strappata è altrettanto unico e irripetibile”.(Jiří Kolář, 1987) Lo Spazio heart, associazione culturale di Vimercate,  prosegue il proprio percorso dedicato ai maestri della seconda metà del XX secolo, con una monografica straordinaria, […]

  

Corrado Cagli tra Folgorazioni e Mutazioni. La mostra di uno dei maggiori protagonisti dell’arte italiana al Museo di Palazzo Cipolla a Roma.

8_C.-Cagli-Inferi-195795403-cagli1_C.-Cagli-Pescatore-193011_C.-Cagli-Buglione-19717_C.-Cagli-Lo-scacciapensieri-1950

Aperta  al pubblico, nei prestigiosi spazi del Museo di Palazzo Cipolla in via del Corso a Roma, la mostra retrospettiva antologica dal titolo “Corrado Cagli. Folgorazioni e Mutazioni”, dedicata alla vasta Opera del Maestro Corrado Cagli. L’esposizione è curata dal collega  Bruno Corà, storico e critico, Presidente della Fondazione Burri, in collaborazione con l’Archivio Cagli, promossa dalla Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, ed organizzata da Poema S.p.A. con il supporto di Comediarting. La mostra presenta un ampio repertorio di dipinti scelti oltre a un cospicuo corpus di disegni, sculture, bozzetti e costumi teatrali, arazzi e grafiche, per un totale di circa 200 opere provenienti da importanti […]

  

Giorgio Petrocchi nel trentesimo della scomparsa. L’avventura di un filologo italiano, Ordinario di Letteratura Italiana all’Università La Sapienza di Roma.

giorgio-petrocchivita-di-dantemd22924499475229081759195000000080438_0_0_0_768_75imagesimg_1711

Il mio è il ricordo di un amico. Il ricordo di Giorgio Petrocchi, raffinato studioso di letteratura italiana, scomparso trent’anni fa (1921-1989). Lo incontravo spesso nel Dipartimento di Italianistica del Magistero di Roma -La Sapienza  in Via dei Mille, istituto che dirigeva,  ove insegnavano anche i colleghi Enzo Esposito, Marcello Aurigemma, Graziella Pagliano Ungari, Umberto Bosco e altri ancora. Anni dove l’Università La Sapienza di Roma viveva , a volerla dire tutta “la sua bella vita”, anche se non c’erano piattaforme elettroniche, pastoie burocratiche, sistemi di valutazione(Anvur), ma solo e solamente ricerca, insegnamento spassionato fatto di tanta e ancora tanta […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020