La guerra e l’arte, o meglio l’arte della guerra. “?War is over”. Arte e conflitti tra mito e contemporaneità è la mostra che si tiene al Museo di Ravenna. Attualissima, una riflessione per il nostro tempo.

18. Pino Pascaliwar_is_over_Pablo Picasso07.-PerinoVele.81425-01_-Christo_03.-Gilbert-George.WARISOVER-3hermann_nitsch_schuttbild_mit_malhemd_2007_acrilico_su_lino_cm_200x300_collezione_privatae6d161e51d53c71ddf55e879eeedadbfimage_thumb_abcweb_cropIMG_20181005_121417

ll Comune di Ravenna  e il suo Assessorato alla Cultura, unitamente  al Museo d’Arte della città di Ravenna, fino  al 13 gennaio 2019 la mostra “? War is over”. Arte e conflitti tra mito e contemporaneità a cura di Angela Tecce e Maurizio Tarantino.  “Pólemos è padre di tutte le cose, di tutte è Re”(Eraclito). “Ma la guerra è finita! – Guerra è sempre” (Primo Levi). “Si vis pacem para bellum” dicevano i romani. Non si dà pace senza guerra e viceversa: sembra questo il modo inevitabile di affrontare la questione, ma la mostra propone un altro punto di vista: […]

  

Nasce il Museo del Somaro a Gualdo Tadino(PG). Un esempio illuminante per far ritrovare all’Italia le sue origini.

Museo-del-somaro-2Museo-del-SomaroUn-momento-della-presentazione-720x445rev178879(1)-ori70427_Michel Gueranger (945x655)-696x385somaroredim

Il Museo del Somaro, finalmente in Italia trova collocazione. Speravo da anni venisse messo in piedi. E pensavo nascesse in qualche paese o cittadina del Sud, ad esempio Alessano-Lecce, Corigliano Calabro/Cosenza , Tricarico-Matera, e invece no.  Adesso è nato a Gualdo Tadino in provincia di Perugia, quindicimila abitanti. Ricordo che una volta lo proposi a un sindaco di Alessano/ Le, mi guardò stralunato come per dire che stessi per prenderlo in giro.  Ideato dall’Architetto  Nello Teodori –geniale uomo- , voluto e realizzato dall’Amministrazione Comunale di Gualdo Tadino in Umbria, ha  sede presso il palazzo medievale in via Calai, di proprietà […]

  

A Basilea un Balthus fuori da ogni pregiudizio. Uno dei più grandi e singolari maestri del XX secolo in mostra alla Fondation Beyeler.

terese-e1513864250546tumblr_inline_nxirr8c9Zf1t8h0r1_500Balthus-Passage-du-Commerce-Saint-André-1952-1954-olio-su-tela--696x620coa7_bal_la_chambre_turquecsm_Balthus_Le-Roi-des-chats_LAC_476x300mm_4b8b5e3277-323x514IMG20180901123304553_56009.La-Chambrebalthus-la-chambre-turque

Balthus (1908-2001) è uno degli ultimi grandi maestri dell’arte del XX secolo. La retrospettiva della Fondation Beyeler riunisce numerosi dipinti rappresentativi di tutte le fasi della vita creativa di questo artista leggendario e intende riflettere sull’ambiguità dei suoi lavori. Le sue opere, caratterizzate da atmosfere tranquille ma al contempo colme di tensione, combinano opposti, unendo in modo unico realtà e sogno, erotismo e innocenza, obiettività e mistero, atmosfere familiari e lugubri. La Fondazion Beyeler, con sede a Riehen, Basilea, dedica una mostra retrospettiva al leggendario artista Balthus, pseudonimo di Balthasar Kłossowski de Rola (1908-2001). Si tratta della prima esposizione dedicata […]

  

Camera Pop. La fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co. A Torino una mostra al Centro Italiano per la Fotografia ne documenta la storia.

80705-Warhol_Marylin_Claudio-Cintoli-Mezza-bocca-per-GD-1965-olio-su-tela-1-1920x1726andy-warhol

Torino. “CAMERA POP. La fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co” dal 21 settembre al 13 gennaio a CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, offre l’emozione di ammirare una sequenza davvero mozzafiato di opere: 150 tra quadri, fotografie, collage, grafiche che ripercorrono la storia delle reciproche influenze tra fotografia e Pop Art, il movimento che ha segnato l’arte e la cultura degli anni ’60.“La Pop Art è stata un fenomeno mondiale, esploso negli anni Sessanta negli Stati Uniti e in Europa, e diffusosi rapidamente anche nel resto del mondo che ha rivoluzionato – osserva Walter Guadagnini, curatore […]

  

Ricordo di Giovannino Guareschi a cinquant’anni dalla morte. Celebrata una messa per un giornalista profeta italiano dei mali di oggi.

Guareschi-250x333 (1)Guareschi2-250x333

“Ogni giorno di più uomini di molte parole e nessuna fede distruggono il patrimonio spirituale e la fede degli altri”. Parole di Giovanni Guareschi. Giorni fa un evento da non trascurare è stata la messa da requiem a cinquant’anni dalla scomparsa di Giovannino Guareschi, un grande scrittore italiano  che è appartenuto  a quella razza di scrittori  introvabili, vale a dire Prezzolini, Papini, Bontempelli, Girolamo Comi(Bolscevismo contro Cristianesimo), ecc. e tra i più tradotti  in altre lingue.  Una razza, credetemi, oggi introvabile,  e per di più rara e preziosa se sono stati anche   umoristi. Guareschi è stato  ironico  verso se stesso, […]

  

Carlo Ramous e la Porta di Milano. L’installazione all’Aeroporto Malpensa di Milano, crocivia del mondo.

01_Ramous_Malpensa_©Marco_D'Azzi07_Ramous_Malpensa_©Marco_D'Azzi10_Ramous_Malpensa_©Marco_D'Azzi11_Ramous_Malpensa_©Marco_D'Azzi44_Ramous_Malpensa_©Marco_D'Azzi51_Ramous_Malpensa_©Marco_D'Azzi50_Ramous_Malpensa_©Marco_D'Azzi

La Porta di Milano accoglie 6 grandi sculture, modelli in scala per interventi monumentali destinati all’arredo urbano, e un bronzo storico, la Grande donna seduta, del 1955, di uno dei maggiori scultori italiani del Novecento. SEA presenta “ La Porta di Milano” all’aeroporto di Milano Malpensa –  visitabile  fino al 15 ottobre 2018 .Shaping the space  è una mostra che celebra Carlo Ramous (Milano, 1926-2003), uno dei maggiori scultori italiani del Novecento. Con questa iniziativa, SEA ribadisce il proprio rapporto privilegiato con l’arte, iniziato sette anni fa con la costruzione de La Soglia Magica, un’opera che è diventata la Porta di Milano, il luogo d’eccellenza dove ospitare […]

  

Fernanda Wittgens.Una vita per Brera. In uscita la monografia sulla studiosa del Novecento.

Wittgensfernanda-wittgens-brera-libro

E’ uscito, a sessant’anni dalla morte,  il libro che racchiude per la prima volta l’intera biografia di Fernanda Wittgens (1903-1957), direttrice per trent’anni della Pinacoteca di Brera, Soprintendente e Storica dell’arte. Ha per titolo “Sono Fernanda Wittgens. Una vita per Brera” (Skira)  e comprende anche un’introduzione di James Bradburne, direttore della Pinacoteca di Brera e Biblioteca Nazionale Braidense di Milano. Fernanda Wittgens iniziò il suo lavoro come assistente di Ettore Modigliani, subentrando come responsabile di Brera dopo il luglio del 1938, quando uscirono i primi articoli antisemiti, gli “Amici di Brera” furono messi al bando e il direttore, in quanto ebreo, fu cacciato. […]

  

Lucio Fontana. Preziose opere grafiche in mostra ad Albisola per ricordare l’artista nel cinquantesimo della morte.

rev178087(1)-ori03-Galleria-Signori-Arte-opere-Fontana-concetto-spaziale-1967-litografia-cm-47x3504-Galleria-Signori-Arte-opere-Fontana-concetto-spaziale-1967-serigrafia-a-colori-cm-785x34

Alessandro Signori ha  inaugurato la mostra “LUCIO FONTANA opere grafiche”, presso la SIGNORI ARTE, Corso Bigliati 26  di Albissola Marina (SV); località frequentata dall’artista negli anni Sessanta insieme ad altri nomi dell’arte e della cultura internazionale. Mostra incentrata sulla produzione grafica (litografie, acqueforti) dell’artista negli anni ’60. Lucio Fontana (1899-1968) è riconosciuto, a livello Internazionale, tra i maggiori artisti del XX secolo. In occasione degli avvenimenti che Albissola gli dedica, nel cinquantesimo anniversario della sua morte, ho deciso di omaggiare questo indiscusso Maestro con una mostra di opere grafiche. I multipli selezionati – incisioni, acqueforti, litografie e serigrafie – esemplificano […]

  

Elliott Erwitt o della Commedia Umana.“Personae” è la rassegna aperta al Castello Carlo V di Lecce.

ERWITT-A-LECCE-940x788-OK-830x696Erwitt-550x693134640489-3f5abec5-4e65-40cc-aba3-f10cc22e96dfmostra Elliott Erwitt Personae prima retrospettiva sue immagini in bianco e nero e a colorimostra Elliott Erwitt Personae prima retrospettiva sue immagini in bianco e nero e a colori134640436-9e4da900-5777-41e7-b7d8-89d6def6b0a1

La mostra  di  Elliott Erwitt dal titolo “Personae” è la prima grande retrospettiva delle sue immagini sia in bianco e nero che a colori, allestita nelle sale monumentali del Castello Carlo V di Lecce. I suoi scatti in bianco e nero sono ormai diventati delle icone della fotografia, esposti con grande successo a livello internazionale, mentre la sua produzione a colori è quasi del tutto inedita. Il percorso espositivo mette in evidenza l’eleganza compositiva, la profonda umanità, l’ironia e talvolta la comicità del grande fotografo americano, tutte caratteristiche che rendono Erwitt un autore amatissimo e inimitabile, non a caso considerato “il […]

  

Robert Capa Retrospective. A Palermo la mostra dedicata alla figura di spicco del fotogiornalismo del XX secolo. Un evento storico ed eccezionale.

5a9abda0f0fbf9f1235f2c2c8db16ff2b344501a9ab95f4c2e618aeaee2321a83b6fc4473ad695

“Se le tue foto non sono abbastanza buone, non sei abbastanza vicino”, parole singolari di  Robert Capa. La mostra “Robert Capa Retrospective”, dedicata alla figura di spicco del fotogiornalismo del XX secolo, in occasione delle celebrazioni dei 70 anni dalla fondazione di Magnum Photos, è  a Palermo presso il Real Albergo dei Poveri, fino  al 9 settembre 2018. La rassegna è promossa dall’Assessorato Regionale ai beni culturali e all’identità siciliana in occasione di Palermo Capitale della Cultura 2018 ed è organizzata da Civita in collaborazione con Magnum Photos, e la Casa dei Tre Oci. Robert Capa (Budapest, 22 ottobre 1913-Thai […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018