La pittura analitica, protagonisti e movimento in mostra a Milano. Evento stellare dell’arte contemporanea.

images 1imagesuntitled3images (2)www.artearti.netimages00Verna-A-59-1971-600x469images8index

“Pittura Analitica Ieri e Oggi” è il grande progetto espositivo a cura di Alberto Fiz, in corso per l’Expo 2015 nella sede della Primo Marella Gallery di Milano che analizza una delle più importanti esperienze europee attraverso due mostre. La prima indaga la “Pittura Analitica negli anni Settanta” visibile fino al 13 settembre, mentre la seconda, che si svolge dal 23 settembre al 26 ottobre, propone l’attualità del movimento presentando le opere a partire dal 2000. Una nuova rassegna riepilogativa delle due tappe milanesi sarà allestita alla Primae Noctis Art Gallery di Lugano dal 26 novembre 2015 al 12 gennaio […]

  

La Pittura Senese in mostra a Rouen- Francia. Cinquanta capolavori dall’Italia al Musée des Beaux Art della città francese.

??????????????????????????????????????????????????????????????1412685729067_Giovanni_di_Paolo,_Madonna_dellUmilta,_Pinacoteca_Nazionale_Siena_inv._206

Dire stupenda, è poca cosa per questa mostra. Oltre cinquanta opere dalla Pinacoteca Nazionale di Siena con nove prestiti dai musei francesi. L’esposizione analizza il percorso dell’arte figurativa senese dall’iconografia bizantina all’avvento del ‘naturalismo’ rinascimentale. Siena, punto nodale della via Francigena, che dal settentrione (Bruxelles inclusa) portava attraverso Roma agli imbarchi pugliesi per la Terrasanta, elaborò e diffuse modi illustrativi nuovi che divennero familiari a tutte le scuole artistiche d’Europa. Grazie alla straordinaria qualità artistica delle opere esposte si intende riportare l’attenzione sul sistema simbolico che il Medioevo seppe sviluppare e che, per almeno cinque secoli, ha fatto da base […]

  

Il Paesaggio nel mondo classico in una superba mostra a Palazzo Reale di Milano.

9a937e421fb612a7ac655fd31f7d8aca8cf43d465d2e5f698aaaaef567033bde7d4cba92fa235f44462b3a9e58f4d92885a186d99e75c99ebe9f6cimagemostra-natura-mito-paesaggio-magna-grecia-pompei-milanomostra-natura-mito-paesaggio-magna-grecia-pompei-milano.jpg 1natura-mito-paesaggio-magna-grecia-pompei-milano

La mostra “Natura, mito e paesaggio dalla Magna Grecia a Pompei” al Palazzo Reale di Milano è una splendida rassegna sulla rappresentazione del paesaggio nel mondo classico, indagando come nei secoli è cambiato e si è evoluto il rapporto dell’uomo con la natura che lo circonda. I capolavori esposti in mostra esibiscono tutto un percorso basato sull’arte ispirata alla Natura nei suoi molteplici aspetti: dai vasi agli affreschi, dagli oggetti di uso comune alle decorazioni domestiche, la mostra è una vera e propria meditazione, antica ma anche attuale, sulla relazione tra uomo e ambiente dalle origini fino ai nostri giorni. […]

  

Un collettivo di artisti svizzeri mura il Museo di Basilea

base

Pare che gli autori siano stati un collettivo svizzero di artisti e squatter denominato “Atopie”. Che hanno fatto? Hanno eretto un muro davanti all’ingresso del Museo di Arte Contemporanea di Basilea. Un’opera raffazzonata, che in pochi minuti è stata abbattuta ma, cosa più singolare, nessuno ha denunciato l’accaduto. Secondo il portavoce del museo, Michael Mathis, il museo ha identificato l’episodio come un’opera d’arte clandestina. “Atopie”, che ha recentemente organizzato una serie di mostre e conferenze in una proprietà abbandonata nel centro della città svizzera, che è stata successivamente chiusa ed evacuata dalla polizia, non ha rivendicato l’azione, anche se dalla […]

  

Ritrovati a Roma i resti dell’Arco di Tito. Al Circo Massimo il monumento che celebrava la distruzione di Gerusalemme.

th6thth1th3th5

                                                                           La Sovrintendenza capitolina ha annunciato il ritrovamento al Circo Massimo di alcuni resti dell’Arco realizzato in onore dell’imperatore Tito, dopo la sua morte nell’81 d.C. I frammenti architettonici in marmo lunense relativi alla zona dell’attico e alla trabeazione dell’arco sono stati rinvenuti durante i lavori di scavo e di restauro dell’emiciclo, un’operazione archeologica che presenta non poche difficoltà a causa della falda acquifera presente nell’area. Si stima che l’arco fosse largo circa 17 metri e profondo 15, le colonne presumibilmente superavano l’altezza di 10 metri. Il monumento era a tre fornici intercomunicanti, con una […]

  

Giuliano Grittini. Alda Merini, una vita per immagini. Scatti d’autore in mostra a Barolo.

ListenerMerini_2jpgmollica_meriniMerini_Lucio_Dallamerinivalentinacortese

“Niente è più deleterio dell’immagine e niente è più resistente. Il fotografo consegnerà ai posteri una sua interiorizzazione, una realtà che spesso sfugge alla persona stessa. È questo il mistero della fotografia”. Scriveva così la poetessa Alda Merini in “Colpe d’immagini”, un libro edito da Rizzoli nel 2007, con la collaborazione di Giuliano Grittini. A distanza di otto anni dall’uscita di quel volume è proprio la fotografia al centro della mostra “Alda Merini, una vita per immagini”, inaugurata a Barolo, presso l’Aula Picta, in piazza Falletti. L’esposizione, patrocinata dal Club Unesco di Alba, è dedicata proprio alla poetessa milanese e […]

  

L’Expo 2015 è un flop per l’Italia e Milano.

padiglione_italia-kdnc-u10301002177356yfe-568x320lastampa-it47ab8f4b2c91e37bf1f1a0e143bfa7c1_L3bc03dadbda2be3aa076f3f425c6498a_L1be563d4d70cbf02096c113db1462610_Lexpo-padiglione-italia-%20maggioStudio Nemesi - Roma  Expo Milano 2015

Il Presidente del Consiglio, tal Renzi, ha sempre tuonato che l’Expo 2015 doveva dare l’avvio forte alla ripresa italiana. Ma di ripresa non c’è neppure l’ombra, figurarsi il corpo. E l’Expo non incide affatto su nessun capitolo dell’economia italiana. Una fotografia sbiadita: è l’identikit dei primi mesi di Expo, tracciato anche da due dei maggiori quotidiani italiani, Corriere della Sera e Repubblica. I visitatori calcolati al primo mese e mezzo variano – secondo le stime – da 1,9 ad almeno 2,5 milioni, come annunciato dal Commissario Giuseppe Sala. Poco importa però, perché i conti sono presto fatti: se questa sarà […]

  

Gli artisti tedeschi della Biennale di Venezia cancellano il nome della loro patria e solidarizzano con la Grecia.

german-pavilion-greece

“Germoney”. Una bandiera greca, con questa scritta in carattere “greco”, ma i soldi sono quelli che la ricca Germania prenderà dai poveri abitanti del Peloponneso. Stavolta a scendere in piazza contro le misure di austerità e l’allucinante terzo prestito, sono gli artisti del padiglione tedesco alla Biennale di Venezia: Jasmina Metwaly, Olaf Nicolai, Philip Rizk, Hito Steyerl, e Tobias Zielony, insieme a un numero di dipendenti della Biennale, hanno appeso la bandiera sopra l’ingresso del padiglione tedesco, coprendo il nome “Germania”. Il messaggio è stato presto svelato tramite la pagina facebook di uno degli artisti, vale a dire Hito Steyerl: […]

  

Lo spagnolo Pepe Morales in mostra a Milano. Astro mondiale della pittura che reinventa recuperando dimensioni poetiche e metaforiche.

IMG_217401-432-2001Nº-386-Anno-1991-t.m.-162x130IMG_2381_(2)IMG_2365IMG_2372_(2)IMG_2368IMG_2193

E’ tempo di Expo, è tempo di vacanze, ma è ancora tempo di cultura viva e nuova che transita a Milano, al di là dell’Expo. Lo si vede dalle mille proposte, mostre, eventi che pullulano in città e che lasciano un segno indimenticabile. L’amico gallerista Augusto De Marsanich, amico certo di vecchia data e cioè da quando aveva in Via Brera la Galleria Il Cannocchiale, prima di spostarsi in Spagna, dove tutt’oggi vive e dove ha aperto un’altra galleria a Marbella, ha portato a Milano Pepe Morales ( nato a Palma del Rio Cordoba,1933), un artista spagnolo di chiara fama […]

  

Bagnanti. In mostra in una copisteria, “Piscina Comunale”, una carrellata di opere da collezione.

20150625_22570620150708_141814_(2)foto_(5)

Piscina Comunale è uno spazio d’arte milanese aperto in una copisteria, anzi una copisteria che si movimenta in uno spazio espositivo. Da anni conosco Adriano Pasquali che fa vivere questo spazio a gran parte degli studenti universitari che in Città Studi a lui si rivolgono per tesi e fotocopie. Vi assicuro che qui trovate spesso intellettuali di significativo spessore, giornalisti, scrittori, critici d’arte, artisti, tutti a vivere scambi e confronti. Ebbene, alla Piscina Comunale mensilmente espongono con una “personale” sulle bianche pareti artisti italiani e stranieri. In questi giorni la mostra in corso ha per titolo “Bagnanti” e fa già […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2015