Il paesaggio di Ardengo Soffici. Una mostra celebra il pittore toscano nel cinquantesimo anniversario della morte.

Esposizione dedicata al grande artista toscano nel cinquantenario della sua scomparsa. Nel 2104 ricorrono cinquanta anni dalla morte di Ardengo Soffici (1879 – 1964), pittore, letterato, poeta, una delle grandi personalità del Novecento italiano ed europeo. Il Museo Soffici e del ’900 italiano e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Poggio a Caiano hanno celebrato questa importante ricorrenza con un’esposizione “Ardengo Soffici. Giornate di Paesaggio”. Per la prima volta è stato  possibile vedere riuniti in una mostra cinquanta paesaggi di Soffici, tra i più significativi del suo iter stilistico, dal 1903 agli anni Sessanta, provenienti da raccolte pubbliche e private: ...

Il Crocifisso di Cividale e la scultura lignea nel Patriarcato di Aquileia al tempo di Pellegrino II (secoli XII e XIII). Una mostra a Cividale del Friuli ne svela inediti capolavori.

Di eccezionale valore storico e interesse  non  comune la mostra che si tiene  presso il Museo Nazionale di Palazzo de Nordis a Cividale del Friuli (oggi sito Unesco) fino al 12 ottobre 2014.  L’esposizione nasce da un’indagine scientifica decennale avviata sulla scultura lignea di epoca tardoromanica (secoli XII e XIII) nell’Alto Adriatico e nelle Alpi centro-orientali. Lo studio si è orientato in particolare sulle opere degli antichi domini del Patriarcato di Aquileia, di cui l’imponente Crocifisso del Duomo di Cividale costituisce la testimonianza più illustre, un autentico capolavoro che, già venerato fin dalle origini,  è divenuto  prototipo per altri esemplari ...

Joe Tilson, l’artista inglese che ama l’Italia in mostra a Codroipo-Udine per la Triennale Europea dell’Incisione

A Codroipo  il percorso della Triennale Europea dell’Incisione all’insegna dei grandi artisti. Protagonista di questa edizione è Joe Tilson, classe 1928, londinese di nascita ma grande frequentatore dell’Italia. Si è formato nel prestigioso Royal College of Art, ha ricevuto il suo primo riconoscimento internazionale alla XXXII Biennale di Venezia nel 1964 dove è stata presentata ufficialmente la Pop Art. Dal 1985 è membro della Royal Accademy of Art di Londra. “Joe Tilson. Segni & Simboli”, la mostra aperta a Villa Manin di Passariano (Esedra di Levante), vuole documentare, in modo esauriente, i molti aspetti della ricerca espressiva nel campo della ...

La Riforma Franceschini per i Beni Culturali è un flop senza precedenti. Rivolta al Ministero. Gli storici dell’arte la definiscono una macelleria che confonde cultura ed economia.

E siamo ancora qui, a scrivere di questa benedetta riforma dei Beni Culturali portata avanti dal Ministro Franceschini che non passa. Non passa non solo al  Senato, dopo essere stata pienamente approvata alla Camera senza nemmeno un voto contrario, ma non passa nella mente del primo Ministro Renzi, alla faccia del suo precetto che, in questi mesi di governo, è stato un “Fare riforme ad ogni costo”. Questa invece no. Perché? La versione più accreditata, già dal Corriere della Sera negli scorsi giorni, evidenzia due motivi. Il primo: Franceschini avrebbe redatto la riforma in totale autonomia di fondo, e per ...

La mostra “ Romagna liberty” a Riccione chiude un percorso itinerante di grande interesse storico, architettonico ed estetico.

La Fondazione Fontanesi Cicchetti Pantaleoni Onlus per i primi tre anni di attività ha avuto la bella idea di presentare la mostra “ROMAGNA LIBERTY: Ville e opere d’arte Liberty in Romagna tra Otto e Novecento” per annoverare l’anno del Liberty ricco di manifestazioni culturali legate al tema. Il progetto, curato  da Andrea Speziali, studioso specializzato nello stile conosciuto nel mondo come “Art Nouveau”, si snoda  attraverso una mostra fotografica che raccoglie capolavori architettonici tra ville, villini e palazzi Liberty in regione, ospitata alla Galleria d’Arte Montparnasse, edificio che richiama il tema della Mostra, in quanto caratterizzata da una parete esterna ...

L’Hirst Museum nel sud di Londra fa slittare l’apertura al 2015.

Doveva essere aperto quest’anno, e invece si parla del prossimo maggio o giugno 2015. E’ stato confermato   da Science Ltd, società di Damien Hirst, riguardo all’art complex che l’artista britannico ha deciso di aprire (per mostrare i suoi lavori e la sua collezione, comprendente pezzi di illustrissimi colleghi, da Jeff Koons, Richard Prince, Francis Bacon, Angela Bulloch, Jim Lambie e Sarah Lucas) a Vauxhall, nel sud di Londra. Meglio dire “l’Hirst Museum”. Progettato dal gruppo di architetti Caruso St John, occuperà tutta la lunghezza di Newport Street, in una ex carpenteria che diventerà un piccolo museo, con sei gallerie e una ...

Evento unico per Arnaldo Pomodoro in Puglia. Tre siti storici accolgono le sue sculture ormai note in tutto il mondo

                                 Un evento espositivo senza precedenti, spettacolare, di grande impatto culturale, storico-artistico,  nei luoghi simbolo del connubio tra potere e cultura. Le opere di Arnaldo Pomodoro sono in mostra in Puglia, nella cornice medievale di tre dei Castelli di Federico II di Svevia, ovvero  Il Castello Svevo di Bari, l’ottagonale Castel del Monte  presso Andria, riconosciuto dall’UNESCO “Patrimonio Mondiale dell’Umanità”, ed  il Castello Svevo di Trani, in assoluto tra le più importanti testimonianze delle residenze e fortezze imperiali del Meridione. Gli scettri, gli scudi, le lance di luce, le steli, le sfere di Pomodoro, originali declinazioni contemporanee di emblemi antichi, ...

Al Metropolitan di New York sei milioni di visitatori per il terzo anno consecutivo.

6,2 milioni di visitatori, dal 30 giugno 2013 alla stessa data del 2014. Questo è il quadro di riferimento del  pubblico del Metropolitan di New York, uno dei più celebri musei del mondo, dalla scorsa estate aperto 7 giorni su 7, che nonostante il suo appeal un poco raffermo  si conferma come una delle istituzioni più ricettive e più amate del mondo. Bell’esempio per il nostro Ministero Beni Culturali che annaspa tra gli ordini del ministro Franceschini e la volontà di questi di passare le redini della gestione dei siti archeologici e dei musei in mano a privati ( ci potrebbe ...

Un Vanvitelli segreto e la sua scuola esposti alla Reggia di Caserta. Si tratta della cathedra Petri, un capolavoro barocco.

La mostra “Vanvitelli segreto e i suoi pittori da Conca a Giaquinto – la Cathedra Petri”, ideata da Paola Raffaella David, già Soprintendente BAPSAE di Caserta e Benevento, curata da Vega de Martini e Francesco Petrucci e promossa dal Centro Europeo per il Turismo, è  allestita negli Appartamenti storici del Palazzo Reale di Caserta, ed è incentrata su due aspetti della produzione di Luigi Vanvitelli, “inventore” di opere di arte decorativa e pittore. Il primo aspetto è rivelato dal Trono di San Pietro, imponente manufatto tardo-barocco in marmo di Carrara a metà strada tra scultura e arte decorativa, ideato da ...

A Milano la giovanissima zarina Maria Kononov espone venti dipinti.

A Milano, presentata da Giorgio Grasso   si è aperta la mostra di una giovanissima zarina, la  giovanissima artista russo-americana Maria Kononov. Dopo le personali a Mosca, Vienna, Madrid e New York, l’ artista sedicenne è sbarcata in Italia a Milano dove   espone 18 opere, diciotto dipinti che raccontano le idealità e la creatività di  Maria Kononov  che ormai dipinge dall’età di 8 anni ed è  conosciuta da tutti gli appassionati d’arte. Le sue opere sono rappresentazioni figurative di un mondo ideale, dove la pittura in  simbiosi con la musica e il sogno, muse ispiratrici della sua arte, concedono allo spettatore ...
Il blog di Carlo Franza © 2014