Il canto novello di Fosco Bertani, ovvero l’ossificato paesaggio italiano riedificato con un colore e una luce tremendamente mistica.

riva-del-Lago--Superiore.-wpunta-Bonassola--2-rit.jpg-strada-in-val-di-vara.-web-coloretta---nel-verde-web-Passeggiata-web-

Ha per titolo “ Canto novello del mondo intero” la mostra di Fosco Bertani, artista e intellettuale di chiara fama, che si tiene in questi giorni al Centro Culturale Alessandro Manzoni di Bresso (Milano) e che ha visto l’intervento anche dell’amico scrittore e giornalista Renato Farina e del poeta Davide Rondoni. In mostra recenti paesaggi della Liguria, dell’ alta Lunigiana e figure e ritratti di amici e letterati. L’esposizione va letta, all’insegna di un “Fosco Bertani e l’edificazione di una storia pittorica”. Non è poco, perché il termine edificazione sta a svelare la capacità alta di Bertani di cogliere il […]

  

La “Buona/Cattiva Scuola” di Renzi è un insulto alla nazione. Mai in un secolo la scuola italiana, così come sbandierata e voluta dalla riforma renziana, era caduta così in basso.

renzi-dorme-mogherini-madia-634178imagesSA2VSATX20150517_n-renzi-cultura-umanista-large570renzi-alla-lavagna-la-mia-riforma-della-scuola_347817papa

                                           Le Riforme del Governo Renzi hanno tutte un qualcosa di strano e poggiano tutte su una titolazione della Riforma che deve o dovrebbe fare breccia sui cittadini. Pensate al titolo del sito del Ministero Beni Culturali per l’Expo: “VeryBello”, nome che fa pensare a un profilattico. Così è anche per la Riforma della Scuola chiamata “La Buona Scuola” come fosse una merenda “Buondì”. Ma la scuola è dello Stato, ed è lo Stato con le componenti delle istituzioni scolastiche e universitarie, che deve decidere che tipo di scuola e che scuola di eccellenza deve offrire ai cittadini. Così è […]

  

A Parma inaugurato il CSAC, Museo italiano punta di diamante del contemporaneo. Un progetto museale che finalmente compete con i grandi musei del mondo.

paradigna_sede_csac__totale_da_sseper_nl__foto_paolo_rosselli_lightCSACimages5mario_schifano_al_mare_1979imagesghirri-m2antzvhfts2c9vpums66m03i64v089fpqxcr36mpsmateriali CSAC nella Certosa di Paradigna parma.repubblica.itcertosa-CSACSede%20Csac_Standard

Finalmente un Museo coi fiocchi e un museo italiano. E badate bene, questo non a Milano ma a Parma. E già perché a Milano si scimmiotta con il Museo del Novecento in Piazza del Duomo ma a Milano manca ancora un Museo dell’Arte Contemporanea, che esiste già in molti paesi europei. Un museo, il CSAC, voluto grazie all’operosità di un collega quale il prof. Carlo Arturo Quintavalle, Ordinario di Storia dell’Arte presso l’Università di Parma. Finalmente un collega accademico operoso e ben inserito nei meccanismi dell’arte contemporanea. L’Archivio-Museo dello CSAC apre al pubblico sabato 23 maggio nell’Abbazia di Valserena, meglio […]

  

L’ultimo ambiente di Gianni Colombo, figura singolare e perno dell’arte italiana del secondo dopoguerra, in mostra a Milano.

imagesindexA arte Invernizzi_Gianni Colombo 2015foto-nuova-cop

La galleria A arte Invernizzi di Milano ha inaugurato una singolare mostra di Gianni Colombo che intende riproporre un’inedita ricostruzione della sua ultima personale, tenutasi tra il 1992 e il 1993 presso la Galerie Hoffmann a Friedberg. Si tratta di un importante omaggio alla fase finale della sua ricerca sullo Spazio Curvo (der gekrümmte raum), che trova nell’ambiente Spazio diagoniometrico (für Hans Poelzig) un vero e proprio traguardo nel percorso creativo dell’artista. L’esposizione permette così di ripercorrere un momento fortemente significativo dell’intera attività di Colombo, tra i protagonisti dell’arte italiana ampiamente riconosciuti a livello internazionale già dalla fine degli anni […]

  

Festeggiamenti per i 50 anni dallo Studio Marconi alla Fondazione Marconi(1965-2015).

ATT0PRIMAT9MR87virus150420151056073VAinterno

Giorgio Marconi celebra 50 anni di attività con una collettiva di 22 dei molti artisti che, nel corso degli anni, hanno esposto il loro lavoro nello storico Studio Marconi, suo primo spazio espositivo in via Tadino 15, inaugurato nel 1965 e diventato in poco tempo uno dei punti di riferimento dell’attività artistica milanese. Nel corso della sua lunga attività lo Studio Marconi ha ospitato più di un centinaio di artisti che Giorgio Marconi ha scelto non solo tra le varie tendenze del momento, ma cercando di individuare le personalità e i valori che gli sono sembrati più rappresentativi del suo […]

  

DALLA SCAPIGLIATURA AL DIVISIONISMO. UNA STRAORDINARIA MOSTRA CELEBRA LE ORIGINI DELLA MODERNITÀ.

04%20-%20Tranquillo%20Cremona02%20-%20Giuseppe%20Pellizza%20da%20Volpedo03%20-%20Daniele%20Ranzoni30821-06_Angelo_Morbelli30823-07_Mose_Bianchi30819-05_Angelo_Morbelli

Trenta opere ripercorrono la straordinaria stagione artistica lombarda del secondo Ottocento nata con la Scapigliatura e culminata con il Divisionismo, in una mostra che si tiene a Milano, alla Galleria Bottegantica (via Manzoni 45). Tranquillo Cremona, Daniele Ranzoni, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Gaetano Previati, Emilio Longoni, Angelo Morbelli sono alcuni dei protagonisti della mostra “Dalla Scapigliatura al Divisionismo. Le origini della Modernità”. Curata da Enzo Savoia e Stefano Bosi, la rassegna ripercorre il periodo compreso tra i primi anni Settanta e la fine dell’Ottocento attraverso una selezione di 30 opere dei principali artisti attivi a Milano fautori di un linguaggio […]

  

Vincenzo Agnetti, genio dell’arte concettuale. Una mostra a Milano celebra una delle colonne portanti dell’arte contemporanea.

V_%20Agnetti,%20Il%20valore%20di%20un%20oggetto,%201972,%20bachelite,%2080x80cmV_%20Agnetti,%20Permutabile%201967,%20legno%20dipinto%20con%206%20moduli%20movibili,%2050x60%20cmV_%20Agnetti,%20Ritratto%20di%20Uomo,1971,%20feltro,%2080x120%20cmimages1images2imagesVincenzo_Aglietti_f9c88a_c

Allo Studio Giangaleazzo Visconti è aperta con il titolo “Testimonianza” la retrospettiva di VINCENZO AGNETTI, GENIO DELL’ARTE CONCETTUALE curata da Bruno Corà, con ben 32 opere, che datano dalla fine degli Anni Sessanta al 1980, e raccontano uno degli artisti più importanti del Novecento. Una parabola che si apre con un capolavoro del 1967, data della sua prima personale, e si chiude con creazioni del 1980, un anno prima dell’improvvisa e prematura scomparsa. In mezzo la storia, straordinaria, di una delle figure capitali per l’arte concettuale. Lo Studio Giangaleazzo Visconti di Milano dedica a Vincenzo Agnetti (1926-1981) una completa mostra […]

  

Beat Kuert e i nuovi linguaggi di frontiera. Una sua installazione, evento collaterale alla Biennale di Venezia, lascia il pubblico stupito.

Beat%20Kuert%20-%20Machine%20I%20Picture,%202015%20(I)Beat%20Kuert%20-%20Machine%20I%20Picture,%202015%20(II)Beat%20Kuert%20-%20Machine%20I%20Picture,%202015%20(III)Beat%20Kuert%20-%20Video%20HeartMachine%20Pict%204,%202015_0Beat%20Kuert%20-%20Video%20HeartMachine%20Pict%201,%202015Beat%20Kuert%20-%20Video%20HeartMachine%20Pict%202,%202015

Una dimora storica nel cuore di Venezia, trasformata in uno scrigno dove, grazie all’arte contemporanea, spazio e tempo si espandono verso dimensioni altre. Fino al 22 novembre 2015 Palazzo Bembo ospita “Beat Kuert in FaultLine / TimeLine”, installazione site-specific inserita nel progetto collettivo Personal Structures / Crossing Borders, evento collaterale alla 56esima Biennale d’Arte prodotto dalla Global Art Affairs Foundation e realizzato con dust&scratches pictures and scenes. Nato come regista cinematografico, sperimentatore delle avanguardie dell’immagine e dei linguaggi di frontiera, Kuert prende possesso di una delle magnifiche sale affacciate sul Ponte di Rialto, astraendola dalla realtà sensibile e plasmandola in […]

  

A Venezia l’antologica di Fabrizio Plessi sul tema dell’acqua. Nella nobile città d’acqua, due eventi di un maestro apprezzato a livello internazionale.

images77images55images66untitled33untitled44

          Alla Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro, sul Canal Grande.PLESSI. LIQUID LIFE. Il flusso della memoria. 1000 progetti, l’antologica di Fabrizio Plessi sul tema dell’acqua. All’Arsenale, la grande installazione “LIQUID LIGHT” composta dalle Llaüt, le tradizionali barche delle isole Baleari. Venezia, città d’acqua, ospita “PLESSI IN VENICE”, un grande progetto, interamente dedicato a questo elemento naturale, interpretato da Fabrizio Plessi (Reggio Emilia, 1940), uno tra i maestri italiani più riconosciuti e apprezzati a livello internazionale. Proprio l’acqua è una delle cifre più caratteristiche del lavoro dell’artista. Elemento che, fin dal 1968, guida molte delle sue […]

  

Architettura e arte italiana per il Palazzo della Farnesina, già Casa Littoria. Una mostra ha celebrato il Semestre di Presidenza Italiana e le origini dell’Unione Europea.

1413275400494_Il_Palazzo_della_Farnesina_nel_1959_1_-_Foto_Vasari,_Roma1413275421184_Il_Palazzo_della_Farnesina_nel_1959_2_-_Foto_Vasari,_Roma1413275222923_Carlo1413275652692_Pietro_Cascella1413275086334_Afro1413275193239_Carla1413275125193_Antonio

                                                                                                                                           In   occasione del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha presentato un’esposizione che ha offerto, a partire dal Palazzo della Farnesina, un significativo punto di vista sul dibattito artistico e architettonico in Italia negli anni della nascita dell’Unione Europea, una stagione fra le più vivaci dell’arte italiana della seconda metà del Novecento, anche a livello internazionale. Da Casa Littoria a sede del Ministero degli Affari Esteri, il più che trentennale cantiere del Palazzo della Farnesina è qui ripercorso nei suoi aspetti più inediti. Focus della mostra è l’opera […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2015