Renato Manbor esponente tra i più importanti del ‘900 avanguardista italiano e della Scuola Romana di Piazza del Popolo , in mostra da Tornabuoni Arte a Firenze.

95351-Renato-Mambor-I-protettori-2007-acrilico-su-tela-su-tavola-cm-100x150_Renato-Mambor-Riflettore-avorio-1992-tecnica-mista-su-cartone-cm-72x97-copia.Renato-Mambor-Asciugacapelli-1966-tecnica-mista-su-cartoncino-cm-72x102.Renato-Mambor-Airone-ferito-1966-acrilico-su-tela-cm-70x100.Renato-Mambor-Battesimo-nel-colore-blu-2005-tecnica-mista-su-tela-tamburata-cm-120x170.Renato-Mambor-Uomo-geografico-_-fondo-grigio-2012-tecnica-mista-su-tela-cm-100x120.Renato-Mambor-Folla-1963-tecnica-mista-su-carta-cm-70x100.

Tornabuoni Arte, nella sua sede di Firenze, ospita  un’ampia selezione dedicata a Renato Mambor,  in collaborazione con l’archivio Mambor. La mostra, corredata da un approfondito catalogo, ripercorre il lavoro poliedrico dell’artista, tra i più originali della scena europea dell’arte durante la seconda metà del XX secolo. Mambor è stato uno dei primi a sconfinare dalla pittura verso altri linguaggi: fotografia, cinema, performance, installazioni e teatro, per tornare comunque sempre alla pittura. Continuando a lavorare sul linguaggio e sugli elementi costitutivi dell’arte, ha avviato una sperimentazione sul rapporto tra organismo e ambiente, tra arte e vita, sul cambiamento dello sguardo e […]

  

Endre Tot, l’artista ungherese che si prese gioco del regime comunista. Vicino al movimento Fluxus ora è in mostra alla Loom Gallery di Milano.

1-2-1068x1036 (2)Endre-Tót_TÓTalJOYS-street-actions-Geneva-1976-silver-gelatine-print-50-x-62-cm-3ET_3-768x511ET_4-768x512@2x371535c9-ef98-4098-927b-3c515a2ba463_338

“Very Special Gladnesses” è la prima personale di Endre Tot, artista ungherese vicino al movimento Fluxus, alla Loom Gallery (Via Marsala 7) e prende il titolo da una serie di opere pubblicate a doppia pagina nel Luglio 1976 sul numero 66-67 di Flash Art. Quei lavori sono oggi esposti in galleria e visitabili fino al 3 novembre 2019. L’artista Endre Tot  si misura da circa cinquant’anni sui concetti di Zero e Joy. Zero come zero vale come  nulla, Joy sta come emblema e segnale dell’esistente. Che è come dire muoversi  tra l’essere e il nulla. Zero e Joy appaiono per […]

  

Al via la settimana del gioiello d’artista . A Milano capitale della moda fra gli altri i gioielli di Arnaldo e Giò Pomodoro, De Chirico e Fontana.

7579773b-7943-4d35-ad4d-6fe75fada328c2ec2b74-4376-40ba-ac05-566bb98befe0fcfeb76c-6b78-42a8-b6b0-d66a057089819abc27e6-ad11-44ab-badd-da888c45801d

La nuova settimana del palinsesto milanese interamente dedicata al mondo del gioiello. La prima edizione si svolgerà nella Capitale della Moda dal 24 al 27 Ottobre 2019. In questi giorni la città si vestirà di estro artistico, accogliendo da tutto il mondo i maggiori esponenti del settore. La Settimana del Gioiello si svilupperà principalmente nel centro storico di Milano (San Babila – Duomo – Brera) e includerà svariati eventi all’interno di location quali:  gallerie di gioiello e d’arte, boutique, atelier e laboratori. Mostre collettive, esposizioni personali, workshop, lecture, conferenze, contest e performance di diverso genere animeranno Milano per coinvolgere i […]

  

Le signore di Lady Tarin in mostra a Milano da STILL Fotografia. Sguardi ed eros negli scatti della fotografa italiana.

94525-lady_tarin_7lady_tarin_6lady_tarin_9lady_tarin_2lady_tarin_3

opo cinque anni d’intensa attività all’interno dello show-room di via Balilla, STILL si trasferisce nella sua nuova sede in via Zamenhof 11 a Milano. Lo spazio, appena rinnovato, presenterà diverse aree polifunzionali dedicate all’attività didattica, alle mostre e a eventi. A inaugurare il nuovo spazio sarà Ladies, la personale di Lady Tarin, in programma dall’11 ottobre al 10 novembre 2019. L’esposizione, curata da Denis Curti,  propone 25 scatti, tra cui molti inediti, provenienti dai nuovi progetti ‘Untitled (The Fight)’ e ‘Girls Love Bar Basso’. “Ladies è il titolo della mia mostra – afferma l’autrice -, dove attraverso le mie immagini voglio esorcizzare la sensazione della […]

  

Giuseppe Uncini, artista delle ombre, alla Fondazione Marconi di Milano in una spettacolare rassegna che lo celebra come un grande del Novecento.

MgvqFuRkyal_VdnqhVNIZAzPCDJdKTRgocHgRIXgJsewq8AAXKDlQUUgrSBq8ciw

Fondazione Marconi presenta la mostra “Giuseppe Uncini. La conquista dell’ombra” dedicata al lavoro dell’artista marchigiano tra il 1968 e il 1977, ed aperta fino al 21 dicembre 2019.  Questo progetto espositivo in collaborazione con l’Archivio Uncini, a distanza di quattro anni dalla mostra del 2015 incentrata sul disegno, mira oggi a documentare l’evoluzione della lunga e approfondita indagine dell’artista sul tema delle ombre.  Punto di partenza è la mostra, intitolata appunto “Ombre”, che ha luogo nel 1976 allo Studio Marconi e per la quale l’artista realizza Grande parete Studio Marconi MT 6, espressamente progettata per la galleria milanese. Quest’opera rientra […]

  

Berlino 1989. La storia in istantanea.Le fotografie di Mario Laporta in mostra a Saluzzo documentano la caduta del muro nel trentesimo anniversario.

size1_008size1_011size1_036bwsize1_009size1_014size1_003size1_015size1_034bw

Mostra ideata e organizzata dall’Istituto Garuzzo per le Arti Visive, Fotografie di Mario Laporta a cura di Mario Francesco Simeone in collaborazione con la Città di Saluzzo, Ex Fabbrica Bertoni, via Griselda 14, Saluzzo (CN) A trent’anni da quel 9 novembre 1989, le fotografie di Mario Laporta e gli istanti in esse racchiusi entrano in dialogo con il contesto postindustriale e fortemente caratterizzato della Ex Fabbrica Bertoni di Saluzzo, in occasione di Berlino, 1989, e visitabile fino al 1 dicembre 2019. La storia in istantanea, mostra ideata e realizzata dell’Istituto Garuzzo per le Arti Visive. Proponendo una inedita presenza installativa, […]

  

Il Gruppo del Cenobio. Fontana, Manzoni, Vermi e l’Avanguardia. La mostra storica con capolavori del movimento, alla Brun Fine Art a Londra.

images.jpg666largeindex.jpg567Segno-Forma-Colore_-80x120x15-cm-1972

Con questa mostra, Brun Fine Art a Londra  sta esplorando le avanguardie del gruppo Cenobio, emerso negli anni ’60 a Milano in un fertile clima culturale internazionale a seguito della crisi di Art Informel. La nascita del gruppo affondò le radici negli insegnamenti di Lucio Fontana (1899-1968) e nelle relazioni, in alcuni casi anche collaborazioni, tra i suoi membri e Piero Manzoni (1933-1963). La mostra aperta fino al 22 novembre 2019,  è stata sviluppata in collaborazione con gli studi degli artisti viventi e gli archivi in ​​cui è conservata la loro arte. Quando l’ambito premio della Biennale di Venezia fu […]

  

Günter Umberg e l’arte italiana.La mostra in colloquio alla Galleria A Arte Invernizzi di Milano.

colloquium-gunter-umberg-e-larte-italiana-620x298Colloquium_2019_Agendacolloquium.gunter-umberg-e-arte-italiana-35colloquium2019aarteinvernizzi-mincolloquium.gunter-umberg-e-arte-italiana-33colloquium2019aarteinvernizzi-mincolloquium.gunter-umberg-e-arte-italiana-37colloquium2019aarteinvernizzi-mincolloquium.gunter-umberg-e-arte-italiana-30colloquium2019aarteinvernizzi-min

Una mostra ammirevole, capace di far respirare il proprio e l’altrui lavoro. Ed è per questo che considero Gunter Umberg un grande dell’arte internazionale. La galleria A arte Invernizzi ha inaugurato  la mostra Colloquium. Günter Umberg e l’arte italiana, aperta fino al    13 novembre 2019, occasione per la quale l’artista tedesco si è fatto  anche curatore, ideando un percorso espositivo nel quale le sue opere sono poste in relazione, attraverso un dialogo ideale, con quelle di alcuni dei principali protagonisti dell’arte italiana degli ultimi decenni.L’esposizione è concepita come uno spazio da percorrere, all’interno del quale le opere entrano in […]

  

Jannis Kounellis, principe dell’arte povera. Il ciclo dei “Cappotti” in mostra a Casa Testori a Novate Milanese/Milano.

Kounellis-a-Casa-TestoriHome_riquadro-2IMG20171204105218529_560Jannis Kounellis

L’inizio dell’autunno a Casa Testori segna l’avvio di una mostra particolarmente suggestiva aperta fino al 10 novembre 2019: nella dimora di Novate Milanese arrivano le ultime grandi incisioni di Jannis Kounellis. Il ciclo “I Cappotti/ The Coats” era stato realizzato nel 2017 e si compone di 12 incisioni al carborundum, 12 grandi lastre di due metri per uno, frutto della consolidata collaborazione dell’artista con la Stamperia d’Arte Albicocco di Udine. Erano stati gli stessi stampatori a permettere la realizzazione delle opere portando tutte le attrezzature nello studio umbro di Kounellis.Il lavoro ha per soggetto un tema molto caro a Kounellis […]

  

Jiři Kolař e il suo “Viaggio in Italia”. L’artista ceco internazionalmente conosciuto per il suo linguaggio, in una mostra omaggio alla Futura Art Gallery di Pietrasanta.

viaggio-italia-Jiři-Kolař308_jirikolar_bio1671_jk-1963879079_orig

                                                                                                                                                                    18 opere, enigmatiche e caleidoscopiche, che raccontano un immaginario Viaggio in Italia. È la mostra personale che la Futura Art Gallery di Pietrasanta dedica all’artista ceco Jiři Kolař,  aperta fino al 31 ottobre 2019. Conosciuto principalmente come poeta, Kolař (1914 – 2002) approda alla “poesia evidente” come nuovo linguaggio espressivo in grado di rappresentare le emozioni più profonde attraverso l’uso di frammenti di immagini. Mette perciò a punto diverse tecniche di collage, utilizzando capolavori dell’arte di maestri come Pollaiolo, Botticelli, Bruegel, Vermeer, Klee e tanti altri. L’immagine viene traslata, accartocciata, tagliata in frammenti, in strisce, in piccoli quadrati, viene […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019