I Presepi di Maria Lai. Al Museo Novecento di Firenze i capolavori dell’artista italiana filtrati dalla poesia dell’esistenza.

220px-Maria_lai_da_Ulassai7_112_2008122212463844_Presepe-1984.-Ceramica-filo-su-velluto-legno-acrilico-56x56x21-cm-89-presepi-marialai86109-maria-lai-8720dsc_6153-presepeimg_20171120_150801presepe-stellato-maria-lai44_Presepe-1984.-Ceramica-filo-su-velluto-legno-acrilico-56x56x21-cm-presepe-in-nicchia-maria-lai-1immagine tratta da inventata da un dio distratto19

Il 20 dicembre 2018 il Museo Novecento di Firenze   ha  inaugurato  Room, nuovo spazio espositivo al piano terra, con un progetto dedicato a Maria Lai (Ulassai, 1919 – Cardedu, 2013), una delle più importanti artiste italiane del XX secolo. A quasi cento anni dalla nascita il museo rende omaggio a questa protagonista silenziosa dell’arte contemporanea, con la mostra “L’anno zero” (fino al 28 marzo 2019) dedicata ai presepi in terracotta, pietre, stoffa e legno, uno dei temi più cari all’artista, già presente a Firenze nella monografica Maria Lai. Il Filo e l’infinito, mostra dedicatale questa primavera a Palazzo Pitti. Con i presepi Maria Lai – che […]

  

La ricerca di Maria Lai, l’artista che coniuga la tradizione della civiltà sarda con i linguaggi dell’arte contemporanea.

maria lai ph gianni polinas www.gianni-polinas.comFig. 9M.Lai GEGE 0037 "errando 2" 2008 100x100x5CuriosapeM.Lai 51x17x4.5

“Appo intenso sonu’ e telarzu, e sa bidda no parìat più morta …” (Ho sentito un batter di telaio, e il villaggio non mi sembrava più morto), così ebbe a scrivere Salvatore Cambosu, scrittore sardo e prima insegnante poi grande amico di Maria Lai. Anzi, lui dettava e lei scriveva. L’opera di Maria Lai (Ulassai, 27 settembre 1919 – Cardedu, 16 aprile 2013) si impone nel panorama artistico internazionale e lo dimostra la sua presenza, l’anno scorso 2017, sia alla Biennale di Venezia, sia a Documenta di Kassel. La mostra, di Maria Lai dal titolo “Il filo e l’infinito”   che […]

  

Superba Biennale d‘Arte di Venezia 2017. Ecco la lista di tutti gli artisti di “Viva Arte Viva”, con gli italiani Salvatore Arancio, Maria Lai, Giorgio Griffa, Riccardo Guarneri e Irma Blank.

1214556904b636460f5-ec23-4c1c-b402-da9f9445b608arancio-biennaleindeximagesimages5

Notizie in anteprima sull’ edizione della Biennale d’Arte di Venezia  2017. Sono 120 in tutto gli artisti invitati, provenienti da 51 Paesi, e di questi 103 sono presenti per la prima volta nella Mostra Internazionale della curatrice Christine Macel che ha titolato la sua edizione “Viva Arte Viva”.  Titolo semplice ma efficace. Titolo alla portata di tutti. Sulle scelte della curatrice  è chiaro che talune potranno essere discutibili o meno, ma nei fatti e nell’insieme della quadreria  quel che si delinea è un buon gioco tra grandi star e  artisti ripescati. E gli italiani, in larga maggioranza, sono tra questi […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019