I ritratti di Roger Corona, eccellenza della fotografia italiana, raccontano i grandi maestri del Novecento catturati dall’alleanza tra pittura e fotografia. La mostra da Unimaginable (Milano) per il DAAM.

Dall’1 al 4 ottobre 2020 a Milano arriva il DAAM (dovevo andare al MIA), è il  fuori evento milanese della fiera che non c’è.  In attesa  di  MIA Photo Fair (25-28 marzo 2021 – Super Studio Maxi Milano) parte una nuova iniziativa  con il patrocinio dell’organizzazione, per colmare il vuoto di questo 2020 atipico, un hub per promuovere la fotografia d’autore.  Ecco il DAAM. Quattro giorni ricchi di eventi e progetti fotografici di grandi maestri organizzati dalle più prestigiose gallerie fotografiche milanesi. Ora in una di queste gallerie,  di vitale attività, precisamente “Unimaginable” a Milano in Via Asti 17 (Piazza […]

  

Lucio Del Pezzo, artista di chiara fama e fondatore del Gruppo ’58, è mancato a Milano. L’arte italiana perde una colonna fondamentale.

Ho perso un amico,  un grande signore d’altri tempi. L’ho perso il giorno di Pasqua qui a Milano. Alludo all’artista di chiara fama Lucio  Del Pezzo.  Pittore e scultore, animatore dell’arte italiana del secondo dopoguerra, Lucio Del Pezzo è morto  il  12 aprile, a 86 anni, a Milano, città in cui viveva da tempo. Fondatore, a Napoli, del Gruppo 58, insieme a Luigi Castellano, Guido Biasi, Bruno Di Bello, Sergio Fergola e Mario Persico. Di questo cosiddetto gruppo ‘58  ero stato grande amico anche di Sergio Fergola e Bruno di Bello. Del Pezzo era stato  in contatto con gli esponenti […]

  

Oggetti rituali e scaramantici per il Buon Anno 2020. Una collezione straordinaria di scarpe, amuleti e orari ferroviari, in mostra alla Galleria del FRaC di Baronissi in Campania.

Promossa  dal FRaC Baronissi- Museo Fondo Regionale d’Arte Contemporanea  del Comune di Baronissi- Regione Campania,  si è aperta al pubblico presso il sito del Museo  di Baronissi   la mostra dal titolo  “ OBJETS RITUELS. Scarpe, amuleti e viaggi per l’immaginario”. E non c’era mostra migliore, scaramantica, per augurare un Buon 2020. La mostra, curata da Massimo Bignardi,  ed aperta fino al 23 febbraio 2020, propone 85 oggetti creativi realizzati, nell’arco di tempo che dalla fine degli anni Settanta arriva al 2000, da 64 artisti italiani, appartenenti a generazioni e linguaggi diversi tra loro ma che offrono una ulteriore e […]

  

Adami, Del Pezzo, Schifano e Tadini 50 anni dopo. Una storica mostra alla Fondazione Marconi di Milano. Si fa luce sulla stagione d’oro degli Anni Sessanta.

“Per la presentazione di questa mostra avevamo realizzato una scatola contenente quattro immagini dei quadri riprodotte su un cartoncino tagliato a puzzle. L’idea era di fare una comunicazione forte, anche provocatoria per attirare l’attenzione, per far venir voglia di ‘vedere’ le opere.” Così annuncia la mostra Marconi della Fondazione Marconi, lo storico gallerista ha segnato le stagioni più felici dell’arte italiana. La prima esposizione di Studio Marconi, inaugurata l’11 novembre 1965 di Valerio Adami, Lucio Del Pezzo, Mario Schifano ed Emilio Tadini, viene oggi riproposta nella sede della Fondazione Marconi in una versione “aggiornata”. L’obiettivo è non solo quello di […]

  

Lucio del Pezzo l’archeologo del Duemila. Una mostra a Milano ripercorre la storia del suo lavoro, dagli assemblage alle disseminazioni.

La mostra personale di Lucio Del Pezzo dal titolo “Ritorno al futuro”, che Arte 92 a Milano presenta con un cospicuo corpus di opere, lascia vedere le tappe della produzione dell’artista italiano, napoletano di origine ma milanese di adozione, -sarà bene ricordarlo per aver fatto parte del famosissimo “gruppo ‘58”- ; opere che vanno da alcuni rarissimi e fondamentali lavori storici degli anni ‘50 (Sole Giallo, 1958 e Frattura geologica, 1959) agli anni Sessanta in cui il linguaggio di Del Pezzo diviene particolarissimo, attuando una riflessione sui concetti di “assemblage” e di “ready-made” (Composizione, 1960 e Racconto Meccanico, 1961, Piccola […]

  

La geometria metafisica di Lucio Del Pezzo in mostra allo Studio Marconi di Milano con “Sagittarius”.

Dopo l’ultima mostra del 2009, la Fondazione Marconi presenta un nucleo di opere di Lucio Del Pezzo comprese tra la metà degli anni Sessanta e i primi anni Settanta, raccolte  da un titolo di sapore metafisico, “Sagittarius”.  Napoletano per nascita e formazione, l’artista si  è trasferito  a Milano dal 1960 e partecipato  al fervente clima culturale della città, per poi stabilirsi a Parigi, dove abitò nel vecchio studio di Max Ernst, sicchè il suo lavoro acquistò nel giro di pochi anni un respiro internazionale. Il percorso creativo di Lucio Del Pezzo si snocciola  dall’evoluzione della figurazione neodadaista degli esordi, intrisa […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>