Lutero e Cranach nelle Collezioni Medicee. I volti della Riforma in una sensazionale mostra agli Uffizi di Firenze. Un segno dei tempi.

I-volti-della-Riforma.Lutero-e-Cranach-nelle-collezioni-medicee_civita_studies_fullLucas-Cranach-il-Vecchio-bottega.-Ritratto-di-Martin-Lutero-1543-Firenze-Gallerie-degli-Uffizi-Galleria-delle-Statue-e-delle-Pitture_civita_exhibitions_galleryLucas-Cranach-il-Vecchio-bottega.-Ritratto-di-Martin-Lutero-1529-Firenze-Gallerie-degli-Uffizi-Galleria-delle-Statue-e-delle-Pitture_civita_exhibitions_galleryLucas-Cranach-il-Vecchio-bottega-Ritratto-di-Federico-III-detto-il-Saggio-principe-elettore-di-Sassonia-1533-Olio-su-tavola-Firenze-Gallerie-deg_civita_exhibitions_galleryLucas-Cranach-il-Vecchio-bottega.-Ritratto-di-Caterina-von-Bora-1529-Firenze-Gallerie-degli-Uffizi-Galleria-delle-Statue-e-delle-Pitture_civita_exhibitions_galleryLucas-Cranach-il-Vecchio-bottega-Ritratto-di-Filippo-Melantone-1543-Firenze-Gallerie-degli-Uffizi-Galleria-delle-Statue-e-delle-Pitture_civita_exhibitions_galleryAlbrecht-Duerer-Filippo-Melantone-1526-ca-Disegno-a-penna-e-inchiostro-su-carta-Firenze-Museo-Horne_civita_exhibitions_gallery

Il 31 ottobre 1517 vennero affisse alla porta della Schlosskirche di Wittembergle “Novantacinque tesi” contro la prassi della vendita delle  indulgenze e l’autorità del papa, evento che aprì la strada alla Riforma protestante. Per celebrare la ricorrenza del cinque centenario( 31 ottobre 2017)  gli Uffizi hanno presentato  in una mostra, allestita in Sala Detti, un prezioso nucleo di dipinti di soggetto luterano appartenenti alle collezioni medicee.  Segno dei tempi. Sono  esposte infatti le icone della nuova Chiesa riformata: i ritratti di Martin Lutero e di Filippo Melantone, i due teologi promotori del movimento riformatore; di Lutero, già monaco agostiniano, e […]

  

Jack Kerouac padre della Beat Generation. AL Museo MA*GA DI Gallarate la prima grande mostra dedicata all’attività pittorica e grafica.

Sacred%20Heart%202_059_JK_05915_JK_06426_JK_08103_JK_06627_JK_03546_JK_00150_JK_043

Il MA*GA di Gallarate ospita una grande mostra dedicata all’attività pittorica e grafica di Jack Kerouac, una delle icone letterarie del XX secolo. La rassegna, curata da Sandrina Bandera, Alessandro Castiglioni ed Emma Zanella, è organizzata dal MA*GA con il Comune di Gallarate, con il sostegno di Ricola, Heritage Art Foundation e Fondazione Cariplo e in collaborazione con il Rivellino LDV, Locarno (CH). Attraverso 80 opere, tra dipinti e disegni, la rassegna presenta un lato finora poco esplorato e inedito in Italia del padre della Beat Generation. Il percorso espositivo si arricchisce di fotografie di Robert Frank ed Ettore Sottsass, […]

  

La strage degli Innocenti. Il capolavoro di Guido Reni in mostra al Museo Archeologico di Aosta.

72739-Guido-Reni_StragedegliInnocenti_

L’Assessore dell’Istruzione e Cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta ha inaugurato presso il Museo Archeologico Regionale di Aosta, l’esposizione dedicata ad un capolavoro assoluto della storia dell’arte italiana: “La strage degli Innocenti di Guido Reni”. Il magistrale dipinto di Guido Reni (Bologna, 1575-1642), delle collezioni della Pinacoteca nazionale di Bologna, è il protagonista di una mostra-dossier di alto livello scientifico. “L’evento espositivo proposto al Museo Archeologico Regionale di Aosta – ha affermato l’Assessore all’Istruzione e Cultura Emily Rini – rappresenta un importante esempio di armonizzazione delle attività di valorizzazione dei beni storico-artistici pubblici ed è stato reso possibile grazie alla […]

  

Lorenzo Lotto dialoga con Leopardi. Una eccezionale mostra a Recanati con capolavori folgoranti, racconta e svela gli stati mutevoli dell’animo umano.

Annunciazione-per-luisaannunciazione-gatto1200px-Lotto-lorenzo-self-portrait-31862-p500

Mi è caro ricordare che nelle Sale del Museo – Antico Tesoro della Santa Casa sono custodite ed esposte nove tele di Lorenzo Lotto, uno dei più grandi pittori del Cinquecento europeo, che ha operato nelle Marche nel corso di tutta la prima metà del secolo XVI, lasciando un’importante testimonianza della sua attività a Recanati, Cingoli, Iesi, Monte San Giusto, Loreto. Proprio nelle Marche, a Loreto, il pittore, ormai stanco e anziano, decise di fermarsi e trovare un approdo sereno alla sua esistenza travagliata, facendosi “oblato” della Santa Casa, offrendo se stesso e la sua arte al servizio del Santuario, […]

  

L’arte tessile a Firenze nel Trecento. Lana, seta, pittura. Una superba mostra storica nella Galleria dell’Accademia di Firenze.

Fig. 15Fig. 8Fig. 13Fig. 4Fig. 17Fig. 9Fig. 1Fig. 26Regia Carmina (1342) c. 13r

Presso la Galleria dell’Accademia di Firenze, è in corso fino al 18 marzo 2018, la mostra “Tessuto e ricchezza a Firenze nel Trecento. Lana, seta, pittura”. L’esposizione, ideata e curata dalla direttrice Cecilie Hollberg, si concentra sull’importanza dell’arte tessile a Firenze nel Trecento, dal punto di vista economico, nel campo della produzione artistica e nei costumi della società del tempo. “Ho voluto fortemente questa mostra”, ha affermato Cecilie Hollberg, direttrice della Galleria dell’Accademia di Firenze “per offrire ai visitatori la possibilità di immergersi tra stoffe, tessuti preziosi e fastose pale dorate che testimoniano la grande tradizione artigianale e artistica di […]

  

L’arte della Predicazione tra ‘400 e ‘700. A Loreto nel Museo della Santa Casa, l’arte che salva con opere di Crivelli, Lotto e Guercino.

phoca_thumb_l_6_%20il%20taglio%20del%20nastrophoca_thumb_l_1_%20dott_%20paolo%20bedeschi%20amministratore%20unico%20artifex%20international%20e%20prof_%20giovanni%20morellophoca_thumb_l_3_%20conferenza%20stampaphoca_thumb_l_9_%20allestimentophoca_thumb_l_14_%20allestimentophoca_thumb_l_13_%20allestimentophoca_thumb_l_12_%20allestimentophoca_thumb_l_11_%20allestimentophoca_thumb_l_10_%20allestimentophoca_thumb_l_9_%20allestimento

Aperta presso il Museo-Antico Tesoro della Santa Casa di Loreto la mostra “L’arte che salva. Immagini della predicazione tra Quattrocento e Settecento. Crivelli, Lotto, Guercino”, a cura di Francesca Coltrinari e Giuseppe Capriotti dell’Università di Macerata, finalizzata alla valorizzazione e alla tutela del patrimonio artistico e culturale dei luoghi colpiti dal sisma ed al rilancio dal punto di vista turistico ed economico degli stessi. La mostra apre il ciclo di eventi “Mostrare le Marche”, il progetto Biennale della Regione Marche che ha preso il via con Loreto e ha visto nel 2017, ulteriori mostre a Macerata e Ascoli Piceno, mentre […]

  

La figura di Papa Clemente XI collezionista e mecenate illuminato. Una mostra notevole presso il Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni a Roma ne svela la preziosa attività del suo pontificato.

17CLEMENS_XIIl Tesoro di Antichita' - F. Della Valle, Clemente XIIlogo_giovanni_b._pozzi_attr._ritratto_di_clemente_xi_-2-15ebaOLYMPUS DIGITAL CAMERA

La mostra dal titolo “Clemente XI. Collezionista e mecenate illuminato” aperta fino al 25 febbraio 2018 in mostra presso il Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni a Roma rende omaggio al grande Pontefice Clemente XI e alla sua prestigiosa famiglia. L’evento rientra nell’iniziativa “Il Pio Sodalizio dei Piceni per le Marche colpite dal sisma” mirata a tenere sempre viva l’attenzione dell’opinione pubblica sul dramma che ha colpito la Regione Marche nel 2016. Il cardinale Giovanni Francesco Albani, urbinate, di famiglia facoltosa e riguardevole, salito al soglio Pontificio il 23 novembre del 1700 con il nome di Clemente XI, […]

  

Capriccio e Natura, l’Arte nelle Marche del secondo Cinquecento. Nei musei Civici di Macerata la bellezza nei secoli d’oro dell’arte tra ‘500 e ‘600.

imagemailimmagini.quotidiano.net884cad6af2-418d-49c0-95f8-8be4560f3b8fimmagini.quotidiano.net 12immagini.quotidiano.netimmagini.quotidiano.net7immagini.quotidiano.net79immagini.quotidiano.net09immagini.quotidiano.net6

Ecco una mostra di rilievo, italiana, che affronta l’arte fra secoli d’oro; ha per titolo “La mostra Capriccio e Natura: Arte nelle Marche del secondo Cinquecento. Percorsi di rinascita”, coglie l’occasione del temporaneo trasferimento ai Musei civici di Palazzo Buonaccorsi a Macerata dei dipinti della Chiesa di Santa Maria delle Vergini a Macerata per un ripensamento completo di quel cantiere e del suo ruolo nello svolgere artistico nelle Marche alla fine del XVI secolo. Dallo straordinario punto di osservazione maceratese la visuale si apre poi ad abbracciare la pluralità affascinante di presenze artistiche nell’intera regione fra Cinque e Seicento, illuminando […]

  

Paesaggio e Veduta. La mostra nel Palazzo Ducale dei Castromediano di Cavallino – Lecce. Una storia del paesaggio italiano.

Francesco Zuccarelli, Paesaggio arcadico_ Inghilterra, Collezione privata-2Pietro da Cortona, Paesaggio con il Monte Sassone sulla Tolfaarte-al-palazzo-ducale-di-cavallino-la-mostra-paesaggio-e-veduta-da-palazzo-chigi-in-ariccia-e-altre-raccolte--1510563822-grandegetimageVedute-e-paesaggio-Palazzo-Barberini-23getimage12

La mostra “Paesaggio e Veduta. Dipinti da Palazzo Chigi in Ariccia e altre raccolte”, curata da Francesco Petrucci, Conservatore del Museo del Barocco romano di Palazzo Chigi in Ariccia, è promossa dal Comune di Cavallino-Lecce, grazie all’impegno del Consigliere delegato alla cultura On.le Gaetano Gorgoni.  Si pone in continuità ideale delle mostre Dipinti del Barocco romano da Palazzo Chigi in Ariccia, Dipinti tra Rococò e Neoclassicismo da Palazzo Chigi in Ariccia e da altre raccolte, Ritratto e figura.Dipinti da Rubens a Cades, La collezione Amata da Bassano a Longhi, tenutesi a Cavallino negli anni 2012, 2013, 2014, 2015. Un programma denso, mirato e fortemente interessante, che […]

  

Restaurata L‘Annunciazione di Plautilla Nelli. Il capolavoro è il regalo di Natale per Palazzo Vecchio a Firenze.

Annunciazione Nelli Ph S DomingeDettaglio Angelo - F CacchianiDetaglio Annunciazione Francesco CacchianiRestauratrice R Lari - Curatori S Pini e J Celani - Ph F CacchianiDettaglio Vergine - Ph F Cacchiani

I regali di Natale sono infiniti. Scoperta recentemente in un deposito di Palazzo Vecchio, una ‘nuova’ Annunciazione riferibile alla pittrice rinascimentale Plautilla Nelli è stata restaurata dalla fondazione Advancing Women Artists ed esposta nel museo per la prima volta. L’Annunciazione era un tema pittorico molto amato dagli artisti del Cinquecento e Nelli, come esponente della Scuola di San Marco che era a conoscenza della versione di Beato Angelico, non fece eccezione. “Poiché questo dipinto raffigura la Vergine Maria che riceve la notizia della nascita di Cristo dall’Arcangelo Gabriele, abbiamo pensato che il suo restauro fosse un modo perfetto per condividere […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018