Da Magnasco a Fontana. Collezioni in dialogo Bassi Rathgeb – Merlini. La mostra al Museo Villa Bassi-Rathgeb di Abano Terme.

Moretto da Brescia a fianco di De Chirico, Baschenis con Severini, Soffici, Melotti, Guttuso, Parmiggiani o Dorazio. Magnasco e de Pisis, Morlotti, Fontana, ecc.  “Seicento-Novecento. Da Magnasco a Fontana. Collezioni in dialogo Bassi Rathgeb – Merlini”, promossa dal Comune di Abano Terme nel Museo di Villa Bassi Rathgeb (dal 17 ottobre 2020 al 5 aprile 2021), offre spunti, stimoli, emozioni infinite. Cui concorre anche il “contenitore”, ovvero la Villa, con i suoi affreschi, stucchi, arredi. Virginia Baradel ha scelto di “entrare con il passo dell’amatore” nelle collezioni Bassi Rathgeb e Merlini. La prima, formata da tre generazioni di notabili bergamaschi, […]

  

Storia della Galleria delle Ore a Milano in un libro Nomos Edizioni. Sede da Via delle Ore a Via Fiori Chiari, con Giovanni Fumagalli tra Fondazione, conduzione, mostre, proposte e cultura.

Dopo che nel 2019 la galleria Flaviostocco ha  presentato  la mostra“Omaggio alla Galleria delle Ore”, la storica galleria milanese, che  negli anni del secondo dopoguerra  presentava artisti che all’epoca erano già affermati oppure giovani agli esordi, persino  allievi dell’Accademia di Brera;  adesso un libro pubblicato da Nomos Edizioni  dal titolo “ 1945-1970. Il disegno  tra periferie e città. La Galleria delle Ore. Fumagalli,Meloni, Viviani”(Busto Arsizio 2020) fa il punto su una centrale dell’arte italiana  che ruotava intorno al movimento realista. In realtà è il catalogo  di due mostre, la prima “Il Premio del Disegno della Galleria delle Ore”(Villa Brivio) che […]

  

Il giovane Boccioni alla Galleria Bottegantica di Milano. Disegni e dipinti che guardano al modernismo.

Numerose sono le mostre che negli ultimi decenni hanno indagato la figura e l’opera di Umberto Boccioni. Poche, tuttavia, sono quelle che hanno ripercorso con rigore scientifico la fase giovanile e formativa dell’artista calabrese, in cui lo studio del passato si lega alla volontà irrefrenabile di conoscere il presente e di sperimentare il futuro. A questo periodo – ricco di suggestioni – è dedicata la mostra Il giovane Boccioni, con la quale Galleria Bottegantica inaugura la stagione espositiva 2021. Milano, ed è visitabile fino al  5 maggio 2021. Curata dalla storica dell’arte Virginia Baradel  che spazia sul  Boccioni prefuturista, la […]

  

Sexophilia con Francesco De Grandi e Daniele Franzella. Ottanta disegni e una canzone alla Rizzuto Gallery di Palermo.

La Rizzuto Gallery di Palermo presenta  “SEXOPHILIA, ottanta disegni e una canzone”, bi-personale di Francesco De Grandi e Daniele Franzella, con la partecipazione di Serena Ganci e Simona Norato,  visitabile fino al 3 aprile 2021, dal martedì al sabato, dalle 16 alle 20. La galleria consiglia che dato il contenuto esplicito delle opere la mostra è riservata ad un pubblico adulto. Nell’estate 2019 Francesco De Grandi durante il simposio di pittura alla fondazione Lac o Le Mon di San Cesario di Lecce, inizia un ciclo di acquerelli erotici che nel tempo ha continuato a produrre con spirito ludico e intimista. […]

  

Ottavio Missoni stilista italiano e portavoce del made in Italy nel mondo. Una mostra lo celebra nel centenario della sua nascita al MA*GA di Gallarate.

Oggi, giovedì 11 febbraio 2021 si celebra il centenario della nascita di Ottavio Missoni, stilista, artista che con la moglie Rosita è stato uno dei più importanti imprenditori di moda del Novecento e portavoce del Made in Italy nel mondo. Per l’occasione, il Museo MA*GA di Gallarate (VA) che nel 2015 dedicò alla Maison un’ampia antologica, presenta il nuovo allestimento della “Sala Arazzi Ottavio Missoni” in collaborazione con la Fondazione Ottavio e Rosita Missoni. La sezione, divenuta parte permanente della collezione, conserva una serie di grandi arazzi realizzati in patchwork di tessuto a maglia, allestiti in uno spazio immaginato dal […]

  

Il Catalogo d’Arte Sartori 2021 (Mantova), un annuario guida preziosa per gli artisti contemporanei e il mondo dell’arte.

L’intero Novecento e più ancora i primi decenni del terzo millennio che stiamo vivendo hanno  trovato nel campo dell’arte uscite importanti, riguardo i cosiddetti “cataloghi d’arte”  o meglio gli “Annuari d’Arte”, che sono per l’appunto cosa diversa dai cataloghi veri e propri, ovvero  pubblicazioni  che accompagnano gli artisti nelle loro esposizioni. E dunque di  Annuari d’Arte importanti  ne ricordo vari  specie negli anni del secondo dopoguerra, dal Catalogo Comanducci poi detto Comed al Catalogo Mondadori, per  citarne due fra i più significativi con i quali ho attivamente collaborato con segnalazioni e curatela di monografie sia per artisti che per movimenti. […]

  

Fontana, Leoncillo e Melotti, ritornano al Barocco con la scultura. Alla galleria Lampertico di Milano le ricerche di tre maestri della scultura contemporanea.

La galleria ML Fine Art Matteo Lampertico apre le porte della sua nuova sede (Via Montebello 30- Milano) con RITORNO AL BAROCCO. Leoncillo Fontana Melotti, mostra aperta fino all’11 aprile 2021,  a cura di Andrea Bacchi –docente di Storia dell’Arte Moderna all’Università di Bologna e Direttore della Fondazione Zeri– dedicata alle influenze della cultura barocca su alcuni dei più importanti Maestri dell’arte italiana del Novecento. Il titolo riprende l’esposizione “Ritorno al Barocco. Da Caravaggio a Vanvitelli” realizzata nel 2009 a Napoli da Nicola Spinosa, in una nuova e diversa prospettiva di indagine: per la prima volta, infatti, preziose opere in […]

  

Bruno Marcucci e la pittura persistente al Plus Florence di Firenze. L’artista racconta la sua ricerca come pittura che riflette su se stessa.

L’arte di Bruno Marcucci ( Cagli 1948) misurata tra scultura e pittura  e installazioni varie, racconta da sempre il suo intrigante lavoro. Oggi trova  a campionare un capitolo eccellente nel progetto  “Scenari”, da me diretto a Firenze al Plus Florence,  con una mostra che ha per titolo “La pittura persistente”. Oltre trenta dipinti, taluni di grandi dimensioni, che vivono  la via della graduale  liberazione dalla forma e dal colore, ricerca  della pittura con la sua identità fisica e mentale, rifacendosi  e avvolgendosi nel clima  storico dell’astrattismo, andando da Albers  alle texture dinamico-luminose di Dorazio, fino a certe riprese di liricizzazioni  […]

  

Musei e gallerie in Italia boccheggiano. Con il Covid-19 in Francia stanziati due milioni di euro per le gallerie d’arte.

Mentre in Italia Musei e Gallerie d’Arte  soffrono  disperatamente le chiusure imposte,  con il Ministro Franceschini  che strimpella note stonate  di parvente sostegno all’arte e alla cultura;   il governo francese arriva in supporto del mercato dell’arte e stanzia due milioni di euro per le gallerie maggiormente colpite dalla pandemia. Bene fa  il collega Vittorio Sgarbi ad alzare la voce tutti i giorni sulla chiusura di Mostre e Musei.   Durante questa terribile pandemia, non ci sono solo i negozi, gli alberghi e i ristoranti a soffrire, lo è anche il settore dell’arte e della cultura, in particolare quello gestito dai  […]

  

La Francia del lockdown culturale, pur con il Covid che impazza, sopravvive bene. A differenza dell’Italia. Ecco il panorama parigino.

In Francia  pur tra chiusure, restrizioni, coprifuoco e  aperture a singhiozzo, la cultura e l’arte  sopravvivono , anzi resistono  eccome, specie  tra gallerie private che restano aperte. Un bell’insegnamento per l’Italia e per Franceschini, visto che in Francia persino il  Festival di fotografia e le fiere respirano a gonfie vele. Lockdown e Cultura, un conflitto intestino che non ha risparmiato prima i musei prestigiosi, poi teatri e cinema ancora chiusi fino a nuovo ordine per combattere la diffusione del Covid-19. A causa dell’epidemia, ad oggi non si conosce ancora la data della riapertura dei luoghi culturali francesi. In questi giorni […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>